Ricette Bimby secondi piatti, i cordon bleu

di Anna Maria Cantarella 0



Dico sempre che non ho tempo per cucinare ma alla fine, quando arrivo in cucina, non resisto alla tentazione di mettermi ai fornelli e scatenare la fantasia e, a volte, perdo anche la cognizione del tempo. Questa volta poi ho esagerato. Quali sono i piatti salva tempo, quelli che apri il freezer, li metti in padella e in cinque minuti sono pronti? Senza dubbio i bastoncini di pesce, le spinacine e i cordon bleu.

Aprire la scatola e cucinarli in padella è facile ma volete mettere la soddisfazione di averli preparati con le vostre mani? E’ vero che il procedimento richiede un po’ di tempo ma con il Bimby si fa in un attimo e poi è anche vero che il bello della cucina casalinga è che è genuina. E allora lasciatevi tentare da questi cordon bleu fatti con il Bimby.

cordon bleu


Ingredienti

500 gr. petto di pollo | 100 gr. parmigiano | un uovo | un cucchiaio di farina | 3 fette di prosciutto | 4 sottilette | per la panatura: 2 uova | pangrattato | olio evo

Preparazione

  Tagliare il petto di pollo a cubetti e mettere nel boccale: 20 sec., vel. 4. Aggiungere il parmigiano grattugiato, l'uovo, la farina e il sale: 20 sec., vel. 4. L'impasto avrà una consistenza abbastanza soda.

  Formare delle fettine alte al massimo 5 millimetri e possibilmente in numero pari. Adagiarvi sopra il prosciutto e la sottiletta e ricoprire con un'altra fettina facendo in modo che i bordi rimangano ben chiusi.

  Passare i cordon bleu nelle uova sbattute e poi nel pangrattato. Spennellare una teglia da forno con poco olio evo e adagiarvi sopra i cordon bleu, poi spennellarne la superficie con ancora un pochino di olio.

  Cuocere in forno per 20-25 minuti a 180 gradi.

Con queste dosi otterrete circa 5 cordon bleu. Se non avete il Bimby niente paura, il procedimento potete eseguirlo così come è scritto. Dovete soltanto trovare un altro modo per tritare e amalgamare tutti gli ingredienti. La versione che vi propongo nella ricetta è quella light, perchè i cordon bleu sono cotti in forno. Ma se a voi piacciono fritti, niente vi impedisce di friggerli in padella. Sono più calorici ma sicuramente anche molto più buoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>