Sushi di mortadella: una ricetta de “I menu di Benedetta”

di Claudia 2



Nonostante io non consideri Benedetta Parodi come uno tra i personaggi più simpatici della tv, e condivida chi sostiene che l’arte della cucina è un’altra cosa e non ha niente a che vedere con lei non posso proprio non ammettere che le ricette che propone nei suoi programmi e nei suoi libri sono semplici, veloci, economiche e spesso anche molto molto buone! A parte i classici a cui a volte aggiunge un tocco particolare o un suggerimento giusto ci sono poi ricette come questa del sushi di mortadella, sfiziosa e perfetta come antipasto per una cena tra amici, insomma, senza idolatrare o demonizzare nessuno, la Parodi funziona e io non posso far altro che raccontarvi questa simpatica ricetta!

Sushi di mortadella


Ingredienti

150 gr. mortadella tagliata in fette spesse di circa 2 mm | 100 gr. crescenza (o stracchino) | 50 gr. pistacchi, non salati, sgusciati

Preparazione

  Tritate i pistacchi grossolanamente e tagliate le fette di mortadella in strisce larghe circa 2 dita.

  Lavorate la crescenza in una terrina con la forchetta, rendendola cremosa, quindi stendetela sulle strisce di mortadella, quindi cospargete la crema di formaggio con un po’ di pistacchi tritati.

  Arrotolate la mortadella per darle la forma del sushi, quindi sistemate i rotolini in un piatto da portata e cospargeteli con i pistacchi tritati.

  Lasciate riposare in frigo fino al momento di servire.

Inutile quasi dire che secondo me questi sushi di mortadella potrete gestirveli con tanti ingredienti diversi, passando dalla granella di pistacchi a quella di mandorle ad esempio, e utilizzando non solo crescenza e stracchino ma anche la robiola ad esempio, o per una versione molto calorica ma più delicata al palato anche il mascarpone! Io direi poi di decorare un bel piatto grande da portata con foglie di insalata e fette di pomodoro e adagiare tutti i sushi, portarli al centro della tavola e godersi lo spettacolo di una mano dopo l’altra, che in un battibaleno, fanno sparire tutto il sushi di mortadella dalla tavola!

Commenti (2)

  1. Si buoni gli involtini di mortadella che chiamati sushi diventano piu trendy…:-) A casa mia si sono sempre fatti come stuzzichini i “sushi” di bresaola: philadelphia spalmato sulla bresaola e poi arrotolati su se stessi.

    1. Eh si, con questo commento hai dimostrato di conoscere molto bene l’arte del titolare e comunque dare nomi alle ricette, che molto spesso sono estremamente semplici ma con nomi che le rendono chic e ridondanti 🙂 Anche io ho preparato tante volte “sushi” con il prosciutto cotto ad esempio, con formaggi spalmabili e verdurine…. chiamiamoli sushi anche noi d’ora in poi, saremo molto alla moda! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>