La focaccia alla crescenza, una degna imitazione

di Redazione 2

focaccia alla crescenza

 

TEMPO: 50 minuti| COSTO: basso| DIFFICOLTA’: medio-bassa

VEGETARIANA:SI | PICCANTE:NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Non so voi mai vado matta per il formaggio, e per le torte salate, e questa focaccia alla crescenza  è un esempio golosissimo di questo connubio. La focaccia alla crescenza è una sorta di torta salata con un ripieno cremosissimo di crescenza, appunto, e di ricotta. Neanche a dirlo è di un sapore delicato che spingerebbe chiunque a fare il bis, ed il tris…

La ricetta che vi propongo è molto simile a quella più famosa di Recco, nel cui ripieno viene utilizzato un tipo di formaggio che si chiama “prescinseua”, una formagella tipica della regione Liguria. In effetti credo che non sia facilmente reperibile nel resto d’Italia, quindi andate alla ricerca di una crescenza davvero ottima per questa ricetta. Al contrario di quanto faccio solitamente, questa volta non vi consiglierò di arricchire con nessun altro ingrediente questa focaccia, è già meravigliosa di suo, ogni altra aggiunta a mio parere ne comprometterebbe il risultato finale.

Focaccia alla crescenza

Ingredienti per 4 persone:

250gr. farina 00 | 3 cucchiai da tavola di olio extra vergine di oliva | 50gr. vino bianco | 75gr. acqua | 1 pizzico di sale | 200gr. di crescenza |  200gr. di ricotta | 

LA PREPARAZIONE:

  1. Su una spianatoia allargare a fontana la farina, al centro mettere il vino, due pizzichi di sale e l’acqua incorporando man mano tutta la farina. Lavorare l’impasto energicamente per circa 10 minuti fino a che non si ottiene una pasta soda ma morbida e liscia.

  2. Lasciar riposare fuori dal frigo per circa 30 minuti avvolto nella pellicola.Tirare quindi la pasta il più sottile possibile lavorandola con il mattarello e tirandola infine con il dorso delle mani con un movimento dal centro verso l’esterno. Si deve formare un rettangolo di grandezza doppia rispetto a quella della teglia.

  3. Oliare la teglia e disporvi la metà della pasta lasciandone fuoriuscire il resto da uno dei lati lunghi. Cospargere di crescenza e ricotta in piccoli fiocchi, salare, e ripiegare il resto della pasta fermando i bordi con un cordoncino composto dai due strati sovrapposti. Spennellare tutta la superficie con olio e sale e praticare dei tagli sulla parte superiore dell’impasto strappandolo con piccoli pizzicotti.

  4. Infornare a 230 C° per 15 minuti circa. Servire appena sfornata. Per una buona riuscita della focaccia, tirare la sfoglia il più sottile possibile e utilizzare solo formaggio freschissimo che nel forno diventa più cremoso.

[photo courtesy of Fugzu]

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>