Olive ascolane, al forno o fritte

di Redazione 0

Olive ascolane forno fritte

Non so perchè ma le olive ascolane non mi avevano mai incuriosito particolarmente. Insomma, le olive si, mi piacciono, ma non ne vado pazza, di conseguenza mi sono sempre chiesta che tipo di sapore avrebbero mai potuto avere, soprattutto in abbinamento alla carne macinata, altro ingrediente principale della ricetta. Poi un giorno, qualche anno fa, le ho viste preparare ad Anna Moroni, durante una puntata della Prova del Cuoco ed è stato amore a prima vista.

Ho dovuto subito mettermi a prepararle così sono corsa al supermercato in cerca di tutto l’occorrente e via verso le olive ascolane. Devo fare una doverosa premessa: non iniziate neanche a prepararle se non siete provvisti di una dose generosa di pazienza, le olive infatti devono essere rigorosamente snocciolate prima della preparazione, una ad una.

In mancanza però potreste utilizzare quelle già prive di nocciolo che si trovano in commercio, visto che come avrete potuto constatare da una prima lettura della ricetta, queste non sono le classiche olive ascolane ma “finte” come le definisce Anna Moroni. Si preparano infatti passando al mixer tutti gli ingredienti, tra i quali la carne di pollo, di maiale, di vitello ed il prosciutto crudo, e formando delle polpette da impanare e friggere o cuocere in forno, sono comunque strepitose, anche da servire come stuzzicante antipasto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>