Muffin salati con pomodori secchi e mozzarella

di Fabiana 0



Se vi piacciono i muffin dolci non potrete nemmeno resistere alla tentazione di preparare dei buonissimi muffin salati: si tratta di monoporzioni adatte per un picnic, per un brunch, per un antipasto e come semplice sfizio.

Oggi proponiamo la ricetta dei muffin salati con pomodori secchi e mozzarella, abbinamento gustoso e saporito.

Muffin salati con pomodori secchi e mozzarella


Ingredienti

60 grammi di farina integrale - 60 grammi di farina manitoba - 7 grammi di lievito per torte salate | 50 ml di latte | 1 uovo | mozzarella - 100 grammi di yogurt greco | mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio - 50 grammi di olio - 10 pomodori secchi - origano e sale.

Preparazione

   Accendete il forno a 180° e poi preparate l’impasto. Preparate lo stampo per i muffin e rivestite ogni spazio con i pirottini di carta o dei quadratini di carta forno tagliata che regaleranno un tocco rustico alla ricetta. Scolate i pomodori secchi e tagliateli a pezzetto. Tagliate a dadini la mozzarella dopo averla strizzata un po’.

   Versate in una ciotola le farine integrali e di manitoba, il lievito, lievito, il bicarbonato, il sale, il pepe. Amalgamate. Prendete una seconda ciotola e versatevi all’interno l'uovo e poi aggiungete il latte e l'olio, mescolate bene con una frusta. Aggiungete i pezzetti di mozzarella a dadini e lasciate qualche pezzo più grande per creare il cuore interno.

   Aggiungete anche il composto liquido alle farine, mescolate velocemente e aggiungete l'origano fresco, i pomodorini. Versate un cucchiaio di impasto nei pirottini. Collocatevi al centro un dadino di mozzarella e riempite il pirottino con un altro cucchiaio di impasto riempiendo il pirottino per i suoi tre quarti.

   Lasciate cuocere in forno ben caldo per circa 35 minuti. I pirottini dovranno essere ben dorati in superficie. Controllate la cottura con uno stecchino e poi spegnete il forno e fate raffreddare i vostro muffin. Sono ottimi caldi, freddi o a temperatura ambiente.

Potrete anche variare un po’ la preparazione, magari sostituendo alla mozzarella la scamorza tagliata a dadini o magari rendendo ancora più ricco il vostro impasto con del parmigiano grattugiato. Potrete anche creare un cuore di mozzarella all’interno per rendere ancora più particolare la vostra ricetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>