Friselle con pesce spada

di Ishtar 0



Un’idea diversa dal solito per un antipasto facile da realizzare e pronto a stupire è costituito dalle friselle con pesce spada. Si tratta di una ricetta semplice ed alla portata di tutti, anche dei meno abili, ma di grande effetto una volta servita in tavola. Un condimento a base di pesce spada cotto in padella con finocchietto, olive, capperi, pinoli e passata di pomodoro pronto a prendere per la gola.

friselle con pesce spada


Ingredienti

1 frisella | 200g di pesce spada | 100 gr di olive nere | 30g di pinoli | 20 gr di capperi | polpa di pomodoro q.b. | finocchietto fresco q.b. | olio extravergine di oliva q.b., | sale e pepe

Preparazione

  Dopo avere pulito il pesce spada ed averlo tagliato a cubetti trasferirlo in una padella e farlo rosolare con poco olio extra vergine di oliva quindi unire il finocchietto tritato, le olive, i capperi ed i pinoli. Aggiungere, infine, anche la polpa di pomodoro.

  Regolare di sale e pepe e completare la cottura. Adesso bagnare la frisella con poca acqua tiepida. Farcire con il pesce spada insieme al condimento appena preparato.

  Servire subito.

Insomma, un’alternativa decisamente più ricca rispetto alle solite, seppure sempre apprezzate, friselle con pomodoro fresco. Ideali da inserire nel menù di una cena a base di pesce, possono essere abbinate a crostini, vol au vent o strudel salati, tanto per fare qualche esempio. Non solo: se preparato in grandi quantità il sugo di pesce spada può essere utilizzato anche come condimento per la pasta o per il riso, non sottovalutatelo. Per il resto nulla da aggiungere se non il consiglio spassionato di provarle. A chi ami l’aglio consiglio di strofinarlo sulle friselle prima di coprirle con il pesce. Provate anche il pesce spada alla ghiotta da preparare con il Bimby e la bruschetta ai fagioli cannellini.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>