Tagliatelle ai funghi speck e vino rosso

di Ishtar 0



Le tagliatelle ai funghi speck e vino rosso, ricetta di Antonella Clerici, vista preparare durante una puntata della Prova del Cuoco, rappresentano un primo piatto dal sapore deciso, quasi rustico e adatto al pranzo autunnale. Inutile dire come l’accompagnamento perfetto consista proprio in un bicchiere di buon vino rosso. Si tratta di un primo molto allettante, che vedo bene seguito da un secondo di carne rossa corredato da patate cotte al forno.

Tagliatelle ai funghi speck e vino rosso


Ingredienti

320 g di tagliatelle all’uovo | 150 ml di vino rosso | 100 ml di brodo | 300 g di funghi porcini | 2 cucchiai di farina | 60 g di speck affettato | rosmarino | olio di oliva | sale e pepe

Preparazione

   Versare in un pentolino il brodo insieme al vino rosso e fare restringere su fiamma bassa per circa 10 minuti.

   Tagliare i funghi a fettine e metterli a cuocere in una padella con un goccio di olio. Salare, pepare ed uniare due cucchiai di farina, la riduzione al vino rosso, poco rosmarino e fare per un paio di minuti.

   Unire lo speck tagliato molto finemente, scolare le tagliatelle cotte al dente e farle insaporire con il sugo.

   Servire subito, ben calde.

Piatto autunnale molto saporito, le tagliatelle ai funghi speck e vino rosso costituiscono un vero e proprio piacere per il palato, ma soprattutto per gli amanti dei funghi porcini che, a mio parere, sono tra i più gustosi. La pietanza basa il segreto del suo successo sull’accoppiata tra funghi e speck, sempre azzeccata ed alla base di numerose pietanze originarie, soprattutto, del Trentino Alto Adige. A questo proposito online-essay-writing-service.com provate anche le tagliatelle verdi ai funghi porcini, il tortino di speck e funghi e i fusilli con finferli e speck.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>