Ricette primi piatti, la pasta alle tre P

di Filomena 0



 

Perché il nostro primo piatto di oggi si chiama pasta alle 3 p? Molto semplice: le tre p sono gli ingredienti principali che utilizzeremo; il pesto, le patate ed il parmigiano: messi insieme ci permetteranno di portare in tavola un ottimo piatto. Una ricetta sfiziosa ma anche molto semplice da preparare. Volendo si potrebbe aggiungere anche un’altra p alle 3 di cui abbiamo parlato prima. Infatti per portare in tavola il piatto vi consiglierei di decorare con qualche pinolo magari tostato per un paio di minuti in padella ma anche fresco va bene! Scegliete una forma di pasta che si adatti bene al tipo di condimento: sicuramente meglio una forma corta.

Pasta alla tre p: pesto, patate e parmigiano


Ingredienti

400 gr. pasta | 2 patate | a piacere pesto | 2 cucchiaio parmigiano | olio | sale | a piacere fagiolini

Preparazione

  In una pentola facciamo bollire dell’acqua che ci servirà per cuocere le patate. Sbucciamo le patate e dopo averle fatte a cubetti le mettiamo a cuocere.

  Dopo aver messo le patate, appena l’acqua bolle, aggiungiamo nella pentola anche i fagiolini e continuiamo a cucinare.

  In un’altra pentola facciamo bollire l’acqua che invece useremo per cucinare la pasta. Cuociamo rispettando la cottura indicata dalla confezione.

  Nel frattempo quando i fagiolini e le patate saranno pronti li scoliamo. Prendiamo una padella e mettiamo un filo d’olio con il pesto: saltiamo la pasta dentro aggiungendo anche le patate e i fagiolini.

  Impiattiamo e spolverizziamo con il parmigiano. Potremo anche aggiungere dei pinoli per decorare il piatto e delle fogli di basilico fresco.

Inoltre prima di servire spolverizzate abbondantemente con del parmigiano e per dare un altro tocco di bontà aggiungete anche qualche fogliolina di basilico. Alla fine in pochi minuti prepareremo una deliziosa pasta alle 3 p. Un piatto raffinato che andrà bene per un pranzo tra amici ma anche per un evento importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>