Ricette pasta fredda, le farfalle fantasia allo zafferano

di Filomena 0



 

Cosa prepariamo oggi di buono? Un primo piatto: la pasta fredda. Cosa? Farfalle fantasia allo zafferano e molti altri ingredienti uno più buono dell’altro. Dalla mozzarella fresca tagliata a cubetti che sarà il formaggio di questa nostra ricetta, al rosso dei pomodorini sempre ottimi in questo tipo di piatti: tanti colori per una pasta fredda sfiziosa e diversa da solito.

Farfalle fantasia allo zafferano


Ingredienti

80 gr. fagiolini lessati | 350 gr. farfalle | 2 mozzarelle | 50 gr. piselli lessati | a piacere pomodorini | olio extra vergine | 1 bustina zafferano | a piacere prezzemolo | a piacere basilico | sale e pepe | timo | maggiorana

Preparazione

  In una pentola mettiamo dell’acqua e facciamo bollire per cucinare la pasta: rispettiamo i tempi di cottura e scoliamo poi le farfalle. Facciamo raffreddare sotto l’acqua fredda.

  In un’insalatiera mettiamo i piselli, i fagiolini e la mozzarella tagliata a cubetti. Aggiungiamo poi i pomodorini che abbiamo in precedenza tagliato anch’essi a cubetti e poi prepariamo le erbette tritate.

  Aggiungiamo ancora lo zafferano che facciamo sciogliere con un po’ dell’acqua in cui abbiamo preparato la pasta. Ancora uniamo l’olio, aggiustiamo di sale e insaporiamo di pepe.

  Mescoliamo per bene tutti gli ingredienti e uniamo anche le farfalle. Mettiamo in frigo e facciamo raffreddare. Prima di servire possiamo, se serve, aggiungere un filo di olio.

Rosso dei pomodorini, bianco della mozzarella e poi il verde dei piselli e dei fagiolini che utilizzeremo lessati. E poi il giallo dello zafferano che renderà il nostro primo piatto ancora più colorato. Che pasta utilizzeremo? Abbiamo pensato alle farfalle ma se in casa avete un altro tipo di pasta usatela pure. La pasta dovrà essere conservata in frigo per essere poi mangiata fredda. Potete conservarla anche per il giorno seguente stando attenti però che la mozzarella non si sia inacidita. Le vostre farfalle fantasia allo zafferano sono pronte per essere gustate.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>