Pennette alla Norma con ricotta fresca

di Anna Maria Cantarella 0



Il lunedì è sempre la giornata più terribile della settimana. Per questo ogni tanto cerco di rallegrarla con una ricetta speciale. Oggi preparerò le pennette alla Norma con ricotta fresca, una rielaborazione della classica ricetta siciliana che ha un aspetto molto estivo, è colorata e molto saporita e mi incoraggia ad affrontare questa gelida giornata. Non ci vuole molto a preparare questo primo piatto, giusto il tempo di friggere le melanzane e il gioco è fatto. Anche se sono tipicamente estive, le melanzane ormai si possono trovare al supermercato in tutte le stagioni ed è per questo che io mi ostino a preparare la pasta alla Norma ogni volta che è possibile. Sarà forse una ricetta semplice e tradizionale, ma resta una delle mie preferite.

pennette alla Norma con ricotta fresca


Ingredienti

400 gr. pennette rigate | 500 gr. pomodori pelati | due melanzane | 250 gr. ricotta fresca | uno spicchio d'aglio | olio evo | sale

Preparazione

  In una casseruola, versate i pomodori pelati e fateli andare a fuoco lento, aggiungendo sale quanto basta e un pizzico di zucchero (o di bicarbonato) se il sapore è troppo acre.

  Fate ridurre la salsa di pomodoro schiacciando i pelati con la forchetta. Quando la salsa è ben cotta, spegnete il fuoco e aggiungete uno spicchio d'aglio, qualche foglia di basilico e un filo di olio evo. Coprite e lasciate la salsa a riposare.

  Sbucciate le melanzane senza eliminare del tutto la buccia. Tagliatele a dadi grossi e mettetele in uno scolapasta con una manciata di sale. Lasciatele così per almeno 15 minuti.

  Prelevate le melanzane dallo scolapasta, asciugatele con un panno da cucina e passatele velocemente nella farina 00. Friggetele in abbondante olio evo bollente fino a quando non saranno dorate da entrambe le parti.

  Quando le melanzane sono pronte, mescolate la ricotta alla salsa di pomodoro. Amalgamate bene e utilizzate questo sugo per condire le pennette al dente. Decorate con qualche foglia di basilico.

In genere in estate preparo una pasta alla Norma classica, con le melanzane fritte, il sugo di pomodoro e basilico e una spolverata di ricotta salata. In inverno invece preferisco un sugo più vellutato e un sapore un po’ più leggero, così aggiungo la ricotta fresca al sugo di pomodoro e ottengo un condimento vellutato e cremoso, perfetto per accompagnare la croccantezza delle melanzane fritte. Per ottenere un sapore dolciastro metto sempre le melanzane in uno scolapasta con una spolverata di sale grosso: in questo modo eliminano il loro liquido amarognolo e si friggono pure meglio. Se sono troppo umide, prima di friggerle le passo velocemente nella farina bianca e poi le tuffo nell’olio bollente. Prima di servire la pasta, decorate con qualche foglia di basilico fresco: è profumatissimo e molto scenografico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>