Pasta all’uovo fresca fatta in casa: ingredienti e dosi

di Anna Maria Cantarella 0



La pasta fresca all’uovo fatta in casa è una delle tradizioni più amate della nostra cucina. Il colore leggermente giallo, la consistenza corposa e rugosa che trattiene il sugo la rendono una vera prelibatezza da intenditori, anche se prepararla bene non è tanto semplice. Il segreto, oltre che nelle dosi dell’impasto, sta nel tirare la pasta in una sfoglia estremamente sottile – quasi trasparente – eppure talmente corposa da poterla maneggiare senza romperla. Confesso che non sono ancora arrivata a un tale livello di bravura ma mi sto allenando, e spero presto di diventare abbastanza brava da poter preparare i tortellini, i ravioli o i maltagliati. E se non avete mai mangiato un piatto di tagliatelle all’uovo fatte in casa, questa è l’occasione giusta per provare a cucinarle.

pasta all'uovo fresca fatta in casa


Ingredienti

400 gr. farina di grano tenero | 4 uova (da almeno 70 gr l'uno) | mezzo cucchiaino di sale (facoltativo)

Preparazione

  Setacciate la farina e disponetela a fontana sulla spianatoia, poi formate un incavo nel centro e rompetevi, una alla volta, le uova e il sale.

  Partendo dall'interno, mescolate le uova con una forchetta e cercate man mano di agglomerare la farina. Poi prendete la farina che resta dai bordi e raccoglietela tutta al centro con le uova.

  Impastate con forza fino ad ottenere un composto liscio e compatto. Se l'impasto dovesse risultare troppo asciutto aggiungete uno o due cucchiai di acqua tiepida.

  Avvolgete la pasta in un panno umido e lasciatela riposare per un'ora in un luogo fresco. Poi stendetela con un matterello, oppure con l'aiuto della macchina per la pasta, e datele la forma che preferite. Considerate che la sfoglia deve essere molto sottile, con uno spessore di crica 0,5 mm.

Le dosi classiche della pasta all’uovo sono un uovo per 100 grammi di farina. Considerate che l’uovo deve essere grande e pesare almeno 70 grammi, perchè 100 grammi di farina riescono ad assorbire fino a 90 grammi di liquido. Non si tratta di una preparazione semplice, tutt’altro! Però le soddisfazioni sono immense con una sola ora di impegno in cucina. Tra i segreti per preparare una pasta all’uovo perfetta c’è la spianatoia, che dovrebbe essere preferibilmente di legno perchè la rugosità della superficie aiuta l’impasto. Impastate la pasta all’uovo energicamente per almeno 10 minuti e poi sbattetela sulla spianatoia per rendere l’impasto più elastico; una volta finito di impastare fare riposare la pasta avvolta in un panno umido ed evitate di metterla in un luogo dove ci siamo correnti d’aria che potrebbero far seccare la farina. Riguardo al sale, le scuole di pensiero sono due: c’è chi sostiene che mezzo cucchiaino di sale sia necessario, e chi dice che invece la pasta non va salata. Una volta pronta, non vi resta che scegliere il vostro formato preferito: tagliatelle, ravioli, tortellini, pappardelle!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>