Pasta al pesto di lattuga e noci

di Anna Maria Cantarella 0



Oggi vi spieghiamo come preparare uno squisito piatto di pasta con un condimento light: pasta al pesto di lattuga e noci. Vi sembrerà strano ma con la lattuga, esattamente quella da insalata, si può preparare un pesto delicatissimo che diventa un condimento leggero per la pasta, molto nutriente e gustoso. A differenza della rucola, la lattuga non ha quel tipico pizzicore e quel retrogusto amaro, il risultato è un pesto molto più dolce, ideale per l’arrivo della bella stagione.

pasta al pesto di lattuga e noci


Ingredienti

350 gr. maccheroni | un cespo di lattuga | 40 gr. uno scalogno | 60 gr. parmigiano reggiano | un cucchiaino di capperi | 20 gr. olive verdi e nere denocciolate | un peperoncino fresco | 40 gr. olio evo | 2 cucchiaio gherigli di noce | sale fino | sale grosso

Preparazione

   Portate a bollore l'acqua per la pasta in una pentola con il sale grosso.

   Pulite per bene la lattuga e prelevate solo il cuore, eliminando le foglie più dure, esterne o rovinate.

   Frullate le foglie ottenute insieme allo scalogno sbucciato e ai gherigli di noce. Aggiungete sale quanto basta e frullate fino ad ottenere una crema denza e non liquida.

   Versate questo frullato in una casseruola con l'olio e il peperoncino pulito. Mescolate e lasciate cuocere per 5 minuti. Regolate di sale se serve ed eliminate il peperoncino. Unite i capperi e le olive tagliate a rondelle.

   Tuffate la pasta nell'acqua bollente e portatela a cottura. Scolatela e conservate un mestolo di acqua di cottura. Versate la pasta nella casseruola del condimento e mescolatela accuratamente, cospargendo con il parmigiano grattugiato.

   Aggiungete un pizzico di acqua di cottura della pasta se il condimento è troppo asciutto. Servite subito.

Con l’arrivo della primavera infatti, cresce la voglia di gustare piatti più freschi e leggeri, dal gusto più semplice e meno elaborato e anche meno calorici. Le cotture semplici e veloci sono l’ideale per soddisfare il bisogno di alimenti più leggeri, senza però dover rinunciare al gusto di assaporare un appetitoso piatto di pasta!

La lattuga ha una sapore abbastanza anonimo, ecco perchè troverete anche altri ingredienti nella ricetta: capperi, olive verdi, peperoncino e noci (che potete sostituire con i classici pinoli). Si tratta anche di un modo originale per mangiare la verdura e godere dei benefici nutrizionali della lattuga. La lattuga infatti è ricchissima di acqua e fibre, ha un elevato potere saziante ed è una buona fonte di vitamine del gruppo B, vitamina A e K. Proprio per la sua notevole presenza di fibre, la lattuga può risultare indigesta ad alcune persone. Se appartenete a questa categoria, potete sostituire la lattuga con una qualunque altra verdura verde da insalata, dalla rucola fino al songino o la valerianella.

Volete altre idee per un pesto originale e diverso dal solito? Per iniziare, abbiamo tante ricette con il pesto di pistacchi. Se volete un gusto più intenso, provate il pesto di rucola che potete fare con il Bimby o con un semplice frullatore. A chi invece desidera un condimento estremamente originale suggeriamo: pesto di pomodori secchi, pesto di broccoli veganpesto di spinaci.

Photo Credits | Piotr Krzeslak / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>