Pasta alla gricia con cipolle caramellate

di Ishtar 0



Conoscerete già la pasta alla gricia, uno dei primi piatti rappresentativi della cucina laziale. Da molti considerata l’antenata dell’amatriciana, basa la sua preparazione su pochi ed essenziali ingredienti che, opportunamente combinati tra loro, danno vita ad un piatto semplice ma appagante e molto saporito. Oggi, però, dimenticate la ricetta della tradizione, vi suggerisco una variante, molto stuzzicante, vista preparare durante una puntata di Molto Bene, trasmissione condotta da Benedetta Parodi, in onda su Real Time, ovvero la pasta alla gricia con cipolle caramellate.

Pasta alla gricia con cipolle caramellate


Ingredienti

2-3 cipolle rosse | olio evo | sale | 200 gr di guanciale | 1 cucchiaio e 1/2 di zucchero | aceto di vino bianco qb | 320 gr di mezze maniche | 50 gr di pecorino | pepe qb

Preparazione

  Fare rosolare il guanciale tagliato a cubetti in una padella con poco olio. Affettare sottilmente le cipolle a rondelle sottili. Porle in una padella a parte su fuoco dolce e farle appassire con l’olio e poco sale.

  Aggiungere anche lo zucchero e poco aceto. Una volta che le cipolle risulteranno caramellate togliere la padella dal fuoco. Adesso lessare le mezze maniche in abbondante acqua salata.

  Scolarle al dente tenendo da parte un po’ di acqua della loro cottura. Trasferirle nella padella con il guanciale.

  Mantecare il tutto con il pecorino grattugiato e l’acqua di cottura fino ad ottenere una crema. Unire anche le cipolle e completare con altro pecorino grattugiato e abbondante pepe. macinato sul momento.

Si tratta di un primo piatto da proporre per il pranzo quando non si abbia voglia della solita pastasciutta. In fondo basta così poco per proporre una pietanza sfiziosa con il minimo sforzo, un pò di inventiva è giusto quello che serve. Tra l’altro si tratta di un piatto da poter improvvisare sul momento con pochi ingredienti. Agli appassionati dell’autentica cucina tradizionale romana consiglio, invece, la ricetta originale dei rigatoni alla gricia, dei rigatoni alla carbonara e dei carciofi alla giudia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>