Gnocchi di polenta e fontina

di Ishtar Commenta



Gli gnocchi di polenta e fontina rappresentano la tipologia di piatto che più mi piace trovare in tavola al momento del pranzo. Amo gli gnocchi e non ne faccio mistero e questa non è che l’ultima delle ricette che ho provato a riguardo. Si tratta di gnocchetti realizzati a partire dalla polenta appena preparata che viene impastata con pochi altri ingredienti e con la quale si da poi vita a dei rotolini dai quali ricavare le tanto amate palline.

Gnocchi polenta fontina

Gnocchi di polenta e fontina


Ingredienti

140 g di polenta | 1/2 lt di acqua salata | 150 g di farina bianca | 1 uovo | Per il condimento: 100 g di fontina | 100 g di panna | sale e pepe | qualche noce

Preparazione

  Versare la polenta istantanea nell'acqua bollente salata. Mescolare bene su fiamma bassa e ottenuta una polenta densa, spegnere il fornello.

  Adesso passarla con lo schiacciapatate e farla raffreddare completamente. Creare una fontana, unire un uovo, la farina ed impastare bene. Ricavare dei rotolini e poi degli gnocchi.

  Preparare il condimento facendo sciogliere insieme la fontina e la panna a fuoco basso, quini unire sale e pepe e qualche noce tritata.

  Lessare gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata e appena salgono a galla scolarli nella padella con il condimento. Fare insaporire, spolverare con del parmigiano e servire subito.

Ma non finisce quì, perchè a rendere questi gnocchi ancora più allettanti ci pensa il condimento, a dir poco elementare ma mai così adatto ad accogliere gli gnocchi in una vera crema, una salsa a base di fontina e panna. Risultato? Un primo cremoso ed appagante capace di rimettere al mondo con la massima semplicità. Da provare assolutamente, non ve ne pentirete, specie in questo periodo dell’anno in cui il freddo la fa da padrone. Provate anche, sullo stesso genere, gli gnocchi di ricotta e noci con salsa ai formaggi, gli gnocchi di patate con panna di soia e prosciutto crudo e gli gnocchi di patate con broccolo siciliano e guanciale.