La crudaiola al tonno

Spread the love

crudaiola tonno

La crudaiola, per chi non lo sapesse, anche se è facilmemte intuibile dal titolo della ricetta, è un primo piatto in cui la pasta viene condita con tutti ingredienti crudi. Nel caso della crudaiola al tonno, poi, sono tutti ingredienti d’eccezione. Pomodori perini, tonno sott’olio di ottima qualità, capperi sott’aceto, olive taggiasche, e cipollotti, il tutto esaltato da basilico fresco e ricotta salata, la ciliegina sulla torta di questo piatto prelibato. Condimento questo, che tra l’altro potete utilizzare per condire bruschette e crostoni per stuzzicanti antipasti misti.

La preparazione è semplicissima, considerando la prerogativa di questo primo piatto, ovvero l’utilizzo di tutti gli ingredienti a crudo, a parte, ovviamente, la pasta che sarà lessata in abbondante acqua bollente salata e scolata al dente. L’unica avvertenza consiste nel mescolare tutti gli ingredienti crudi in una ciotola e lasciarli marinare con mezzo bicchiere di olio con un po’ di peperoncino, per almeno due ore, di conseguenza vi consiglio di effettuare questa operazione con un certo anticipo.

La crudaiola al tonno, la versione più ricca di quella tradizionale, che siamo abituati a conoscere, è un primo davvero gradito in quei giorni di caldo in cui non abbiamo voglia di piatti caldi ma solo di cibo rinfrescante. Una variante sul tema? Il salmone con la crudaiola di Cotto e Mangiato.

Lascia un commento