Un contorno sfizioso, carote al miele con mandorle

Spread the love

Ieri sera ero in difficoltà. Avete presente certi momenti in cui siete a corto di idee per la cena e il frigo è semivuoto? Ecco. Questo è quello che è successo. Non mi sono persa d’animo però e dopo avere aperto tutti gli sportelli della cucina e rovistato dentro, mi sono ritrovata con un bel mazzo di carote. Così con poca fatica ho risolto due problemi: ho preparato un bel contorno per la carne e non sono dovuta correre a fare la spesa! La ricetta è semplicissima e leggera. E’ perfetta per la cena, perchè in genere è preferibile non eccedere con le calorie prima di andare a letto. Le carote si prestano benissimo alla preparazione di tanti contorni ipocalorici, ma non per questo devono essere necessariamente insipidi e tristi. La leggerezza non è un deterrente per il gusto, vi assicuro infatti che il risultato è ottimo anche dal punto di vista del sapore. L’effetto finale è simile ad una preparazione all’agrodolce, ma con il profumo del miele. L’aggiunta delle mandorle poi, arricchisce questa semplice ricetta con un tocco di croccantezza che non guasta. Alla preparazione potete anche aggiungere le erbe aromatiche. Io vi consiglio il timo.

La carota è un ortaggio molto ricco di caroteni, sostanze che l’organismo utilizza per la produzione di vitamina A, che è importante per diverse funzioni dell’organismo, particolarmente per la funzione visiva. Le carote possono essere preparate in diversi modi, sia cotte sia crude. La cottura non pregiudica l’utilità dei caroteni, che sono resistenti al calore. Se decidete di cuocerle però, preferite la cottura al vapore rispetto alla bollitura. E in ogni caso lasciatele intere o a pezzi più grossi. In questo modo si cuoceranno senza spappolarsi.
Anche se più caloriche dei comuni ortaggi verdi, le carote sono particolarmente indicate nelle diete dimagranti; sono inoltre utili nell’alimentazione infantile. E come sempre potete proporle in questa veste anche ai più piccoli, sperando che apprezzino di più e si lascino convincere a mangiare le verdure.

Lascia un commento