Scarola stufata, ricetta light

di Ishtar 0



La scarola, ortaggio di stagione, si presta alla realizzazione di diverse pietanze, semplici così come elaborate. Quella che vi propongo oggi è una ricetta light, che vede la scarola stufata con pochi e comuni ingredienti i quali regalano comunque al piatto un sapore eccezionale che non vi farà rimpiangere di avere scelto una ricetta poco calorica. Ora che le feste sono finite sentiamo un po’ tutti il bisogno di regolare la nostra alimentazione spingendola in una direzione più sana e questa ricetta risponde perfettamente a tale esigenza.

Scarola stufata, ricetta light


Ingredienti

1 scarola | olio di oliva | 1 spicchio di aglio | 1 manciata di capperi | 200 gr di pomodorini | sale e pepe

Preparazione

  Pulire accuratamente la scarola, quindi farla sgocciolare e tagliarla a pezzi non troppo piccoli.

  Porla all'interno di un tegame antiaderente e unire i capperi ed i pomodorini. Regolare di sale e pepe e coprire con dell'acqua o del brodo vegetale.

  Portare a cottura su fiamma molto bassa fino a quando risulta tenera, quindi irrorare con un filo di olio a crudo e servire ben calda.

La scarola stufata con la ricetta light è un piatto semplice ma gustoso. Può essere servita insieme a del pane o ad un secondo piatto a base di carne come una semplice bistecca ai ferri o una cotoletta impanata. La ricetta che vi propongo rappresenta una variante leggera del classico piatto di origine napoletana solitamente arricchito dalla salsiccia, che in questa sede, per ovvi motivi, ho deciso di omettere. Provate anche la scarola ripassata in padella, l’insalata di riso venere con gamberetti e scarola stufata e la scarola cotta e saltata alla napoletana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>