I taralli, vacanze in Salento

di Ishtar Commenta

taralli vacanze Salento

I taralli sono sostanzialmente degli anelli di pasta non lievitata cotti al forno, dei biscotti salati simili a dei grissini preparati a base di farina, acqua, olio e sale. Nati nel XIV secolo in Puglia, si sono poi diffusi nelle regioni limitrofe soprattutto al sud. Come per tutti i prodotti tipici vale la stessa regola per la quale ne esitono diverse varianti, non solo per quanto rigurda i paesi ma anche i singoli forni in cui vengono preparati. Fatto sta che alla base della loro preparazione sta il metodo di cottura, che consiste in un primo tuffo dei taralli in acqua bollente, e poi, una volta tirati fuori dall’acqua e completamente asciutti, nella loro doratura in forno. La Puglia è una delle mete turistiche più gettonate, soprattutto in estate, e non potrebbe essere altrimenti. In particolare il Salento, che si estende nella parte meridionale della Puglia, tra il mar Ionio e il mar Adriatico, costituisce quasi un mondo a sè, avendo come tratto distintivo il dialetto salentino, appartenente alle lingue romanze. Chi decide di trascorrere le vacanze in Salento,  non può non effettuare queste tappe irrinunciabili: innanzitutto mangiare i pasticciotti, dolci tipici della zona preparati a base di pasta frolla e con un ripieno di crema pasticcera all’interno e cotti in forno.

Proseguendo non ci si può assolutamente perdere la notte della taranta, ovvero la notte in cui a Melpignano la musica tradizionale del Salento, la pizzica, diventa protagonista e accompagna i presenti con i suoi ritmi per tutta la notte. Non può mancare poi una visita ad una delle spiagge più belle e suggestive della Puglia, Porto selvaggio, un’oasi di tranquillità e natura nella quale tuffarsi e godersi il paesaggio. Ed una volta giunti in provincia di Lecce non potete tralasciare un giro in città nel centro storico per ammirarne le bellezze architettoniche e per godere allo stesso tempo della vita notturna con i suoi locali. Un cenno poi va fatto alle sagre paesane, un piccolo scorcio attraverso il quale vivere da vicino le tradizioni del luogo, e, il che non è da sottovalutare, poter gustare anche i prodotti tipici. Il Salento è una delle terre più suggestive che l’Italia ci possa offrire, il luogo ideale per le vacanze.