Gnocchi di grana padano e ragù di verdure

di Fabiana Commenta



Bambini, adolescenti, sportivi, donne in gravidanza o anziani: tutti dovrebbero mangiare il parmigiano reggiano. Ricco di proteine e di sali minerali è anche ricco di vitamine del gruppo B e del gruppo A ed è perfetto per la preparazione di tanti piatti diversi. 

antipasti, grana padano, ricette, grana padano, biscottini di cracker con il formaggio

La ricetta di oggi è quella degli gnocchi di grana padano con ragù di verdure invernali con verza, carote, cavolo rosso. 

Gnocchi di grana padano e ragù di verdure


Ingredienti

200 grammi di pane raffermo | 200 grammi di farina 00 | 2 dl di latte - 1 uovo | ragù di verdure: | Basilico - cipolla - 100 grammi di carote - 100 grammi di verza - 100 grammi di cavolo rosso olio, sale e pepe

Preparazione

  Tagliate il pane a dadini. Potrete utilizzare del pane raffermo perfetto per poter essere riutilizzato: sistemate i cubetti di pane all’interno di una ciotola con il latte e poi lasciate ammorbidire per circa 10 minuti.

  Aggiungete anche un uovo e la farina. Mescolate bene e poi aggiungete anche il grana grattugiato. Lavate e asciugate il basilico e poi tritatelo e aggiungetelo al resto del vostro composto.

  Continue a lavorare il vostro composto fino a quando non sarà della consistenza desiderata: a quel punto lavorate l’impasto per andare a creare i vostri gnocchi.

  Se volete potrete anche lavorarli leggermente con una forchetta per creare le striature sulla superficie. Tritate la cipolla, lasciatela appassire all’interno della padella con poco olio. Preparate le carote: sbucciatele e poi tagliatele a dadini, aggiungetele all’interno della padella e poi aggiungete anche la verza e il cavolo rosso lavati e tagliati a julienne.

  Aggiungete il sale e il pepe e poi anche il basilico. Lasciate cuocere per circa 10 minuti continuando a mescolare. Lasciate cuocere gli gnocchi in acqua bollente salata e poi scolateli non appena torneranno in superficie, sistemateli sui piatti di portata.

  Aggiungete i vostro ragù ricco di verdure e poi aggiungete anche il parmigiano grattugiato per completare il piatto.

Ovviamente potrete anche variare leggermente la scelta delle verdure per la preparazione del vostro ragù e poi condire alla fine i vostri gnocchi aggiungendo un altro strato generoso di parmigiano reggiano. 

GNOCCHI DI ZUCCA CON LA SALVIA

GNOCCHI VEGETARIANI CON SPINACI E CON FORMAGGI

GRANA PADANO, DUE RICETTE VELOCI