Conserva di peperoncini tondi ripieni al tonno

di Anna Maria Cantarella 0



Avete un pomeriggio libero da dedicare alla cucina? Oggi vi suggeriamo di impiegarlo per preparare la conserva di peperoncini tondi ripieni di tonno. Tradizionalmente, la fine dell’estate era il momento dedicato alla preparazione delle conserve con prodotti estivi, che in questo modo si potevano gustare anche durante l’inverno. Oggi che grazie alle serre troviamo tutto in ogni stagione, realizzare una conserva fatta in casa non è più solo un modo per conservare le verdure di stagione ma anche un modo per avere la grande soddisfazione di portare in tavola qualcosa di sfizioso e genuino per i nostri ospiti.

conserva di peperoncini tondi ripieni al tonno


Ingredienti

500 gr. peperoncini tondi | 500 gr. sedano | 1 lt. aceto bianco | 6 filetti d'acciuga sott'olio | 30 gr. capperi | 200 gr. tonno sott'olio | spicchi d'aglio | olio evo

Preparazione

  Lavate i peperoncini ed eliminate il picciolo e i semi. Pulite il sedano e tagliatelo a pezzetti.

  Portate a ebollizione l'aceto con un litro di acqua in una pentola. Scottatevi i peperoncini e il sedano per 5 minuti. Scolateli e allargateli su carta da cucina per farli asciugare.

  Tritate i filetti di acciuga con i capperi e il sedano. Incorporate il tonno sott'olio sgocciolato. Poi farcite i peperoncini con il composto di tonno.

  Suddividete i peperoncini in vasetti di vetro sterilizzati, inserendo in ogni vasetto uno spicchio d'aglio sbucciato. Riempite i casetti con olio evo fino a coprire del tutto i peperoncini. Chiudete ermeticamente e fate riposare per almeno due settimane prima di gustarli.

Non fatevi intimorire dai protagonisti della ricetta. I peperoncini tondi non sono troppo piccanti. In realtà si tratta di una varietà dal sapore abbastanza delicato, inoltre i peperoncini dovranno essere sbollentati in acqua e aceto e questo aiuterà a togliere ancora un po’ del loro sapore forte. Insomma, alla fine saranno perfettamente mangiabili anche da chi in genere non ama i sapori troppo piccanti.
Quando si preparano conserve è fondamentale fare attenzione all’igiene per evitare che i cibi sviluppino tossine come il botulino. Per questo motivo è necessario sterilizzare i vasetti e i coperchi. Dopo averli lavati con un detergente metteteli in una pentola piena d’acqua e lasciateli sobollire per almeno 30 minuti. Utilizzateli subito per le conserve perchè se passa molto tempo i barattoli potrebbero nuovamente contaminarsi.

Se vi piacciono le conserve vi suggeriamo anche altre ricette gustose: conserva di zucca sott’olio, pomodori secchi ripieni sott’olio, melanzane sott’olio alla napoletana e conserva di pomodoro con verdure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>