Israele, ricette per Expo2015: lo tzimmes, contorno di carote

di Ishtar 0



Proveniente da Israele per Expo2015 e probabilmente poco conosciuto, lo tzimmes è un contorno dolce a base di carote. Si tratta di una ricetta abbastanza semplice che prevede che le carote, o in alternativa le patate classiche o quelle dolci, vadano fatte cuocere in padella con il miele, della frutta secca (potrete sbizzarrirvi tra albicocche,  uvetta e prugne) e spezie a volontà. Da quì il fatto che dello tzimmes esistano infinite varianti.

Tzimmes


Ingredienti

9 carote | 4 patate dolci | 150 gr tra prugne ed albicocche secche | 100 gr di uvetta | 1 cucchiaio di miele | 1 cucchiaino di cannella | succo e scorza di un'arancia | sale qb | olio di oliva

Preparazione

   Tagliare le carote a pezzi dopo averne raschiato la superficie. Portare a bollore abbondante acqua in una pentola ed unire le patate dolci con la buccia. Farle cuocere per 20 minuti. Dopo 10 unire anche le carote.

   Scolare il tutto e tenere da parte a raffreddare. Pelare le patate dolci e tagliarle a pezzi. Trasferirle in una ciotola con le carote ed il resto degli ingredienti e mescolare bene, quindi porre all'interno di una teglia da forno unta di olio.

   Cospargere ancora in superficie poco miele e le spezie (se si preferisce) quindi fare cuocere il tutto in forno caldo a 180 °C per circa 30 minuti.

   Fare intiepidire e servire.

La preparazione dello tzimmes è tradizionalmente legata a Chanukkah (la festa delle luci) e al giorno di Pasqua. Risulta molto apprezzata dagli adulti così come dai bambini e può accompagnare in maniera ideale le carni bianche, di pollo così come di tacchino.

Una curiosità sul piatto riguarda il taglio delle carote che vengono affettate a rondelle in modo da ricordare delle monete, da sempre simbolo di prosperità. Se vi state chiedendo come si pronunci il nome, tanto particolare quanto misterioso, della pietanza ve lo svelo subito: tsi-miss.

Le ricette israeliane non sono ancora finite: continuate a seguirci per scoprirle tutte. Per gustarle di persona, invece, recatevi presso il Padiglione Israele ad Expo Milano. Per tutti gli altri approfondimenti visitate il sito ufficiale del Padiglione Expo Israele e la pagina facebook. Non perdete, infine, anche le nostre ricette su Expo2015.

Photo Credits | Fanfo / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>