Ricetta insalata trapanese, la versione di Massimo Bottura

di Fabiana 0



 

Oggi, insalata trapanese, ma secondo la ricetta dello chef Massimo Bottura: la ricetta dell’insalata trapanese a base di riso venere e pesto di pomodori è semplice da preparare ed è un mix equilibrato di verdure e di sapori all’insegna dell’agrodolce con i capperi e con le mandorle. 

La versione di oggi però è la ricetta stella di Massimo Bottura per realizzare un piatto semplice, ma di sicuro effetto. Non dimenticate di utilizzare ingredienti di ottima qualità per poter preparare la vostra insalata fresca. 

Ricetta insalata trapanese, la versione di Massimo Bottura


Ingredienti

Preparazione

Insalata trapanese secondo Massimo Bottura, gli ingredienti 

200 g di riso venere

1 kg di pomodorini del piennolo del Vesuvio

1/2 testa di aglio

500 g di mandorle tostate con la buccia

300 g di olio di oliva

50 g di capperi salati

100 g di basilico fresco

la scorza grattugiata di 2 limoni

250 g di ricotta salata

Ricetta dell’insalata trapanese secondo Massimo Bottura 

Sistemate sulla teglia ricoperta di carta forno la testa d’aglio tagliata in due. Aggiungete anche i pomodorini lavati e asciugati. 

Condite bene con olio e sale e lasciate cuocere in forno a 220 gradi controllando che i pomodorini siano bene arrostiti all’esterno. Dovranno per restare leggermente crudi all’interno. 

Riducete in pezzetti la ricotta con l’aiuto di una forchetta. Dovrete ottenere dei pezzetti di circa 5 cm: conditeli con sale e olio e mescolate. 

Riprendete i pomodorini: toglietene una manciata e poi frullate tutto il resto con il frullatore. Aggiungete anche l’eventuale succo rimasto sulla teglia, aggiungete anche l’aglio, la metà delle mandorle tostate con la buccia. 

Condite con sale e pepe e aggiungete infine 100 grammi di olio d’oliva. 

Lasciate da parte e poi fate cuocere il riso venere per circa 20 minuti. Non appena è cotto passatelo sotto l’acqua fredda in modo tale da mantenerlo al dente. 

Lavate e asciugate anche il basilico e lasciate da parte qualche foglia. 

Mescolate bene il riso e mescolatelo con il pesto pomodorini, aggiungete anche il basilico tritato, aggiungete anche la scorza di limone, mescolate con sale e pepe. 

Dividete la vostra insalata in 4 ciotole per servirla: decorate con la ricotta condita, aggiungete anche i capperi (lavati per togliere il sale in eccesso). Condite con il resto della scorza di limone, aggiungete anche le foglie di basilico, mescolate con i pomodorini interi e con le mandorle rimaste.

INSALATA FREDDA CON FETA E ANGURIA 

PASTA ALL’AMATRICIANA, LA VERSIONE DO MASSIMO BOTTURA

PASTA CON PESTO DI MENTA 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>