Broccoli e baccalà, la ricetta siciliana

di Fabiana 0



Broccoli e baccalà sono la ricetta giusta per un genuino secondo piatto tipico della cucina siciliana: è molto facile da preparare e viene arricchito grazie alla presenza dell’uvetta e dei broccoli. 

Il sapore è verament inedito e all’insegna dell’agrodolce dal sapore semplice e saporito. La ricetta ha origini veramente molto umili ed è tutta da provare in ogni periodo dell’anno: si tratta di una ricetta che prevede l’uso di un ingrediente molto povero come il baccalà, poco calorico e saporito grazie alla presenza di uvetta e di broccoli. 

Broccoli e baccalà, la ricetta siciliana


Ingredienti

Un chilo di Broccoli | 600 grammi di Baccalà | 500 g Concentrato di pomodoro - 3 Cipolle bianche | 50 g Pinoli - 80 g Uvetta - q.b. Olio extravergine di oliva - q.b. Sale

Preparazione

   Pulite e lavate bene il broccolo e dividetelo in dimette piccole. Irrorate il fondo di un tegame con olio extravergine di oliva, disponete a strati il baccalà tagliato a pezzetti e poi aggiunge anche la cipolla affettata. Distribuite i broccoli, il concentrato di pomodoro, i pinoli, l’uvetta e infine raggiungete il pepe.

   Effettuate un secondo strato partendo dall’olio fino a quando non avrete esaurito del tutto gli ingredienti. Ora non dovrete fare altro che lasciar cuocere a fuoco basso. Saranno sufficienti circa 30-40 minuti tendo conto che di tanto in tanto dovrete controllare la cottura.

   Il broccolo alla fine della cottura dovrà restare tenero: a questo punto aggiungete anche un po’ di acqua Enel caso in cui la pietanza dovesse asciugarsi troppo.

La versione più raffinata prevede invece anche l’aggiunta dell’uvetta e dei pinoli, ingredienti che spesso e volentieri ricorrono all’interno della cucina siciliana che rende il piatto particolarmente croccante. Servire il vostro piatto anche con un altro contorno come ad esempio l’insalata e se volete potrete anche aggiungere altri broccolo magari cotti in padella. 

BACCALA’ IN TEMPURA

BACCALA’ IN UMIDO ALLA ROMANA

BACCALA’ DEI COLLI EUGANEI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>