Ministero della salute, allerta sui formaggi francesi contaminati 

di Fabiana Commenta



 

A lanciare l’allarme è il Ministero della Salute che riporta le informazioni delle autorità francesi: ci sarebbero infatti alcuni formaggi freschi francesi contaminati da Escherichia coli. La contaminazione sarebbe ai danni di alcuni formaggi a latte crudo come conferma la segnalazione del sistema europeo di allerta rapido alimentare (Rasff): l’allerta è già scattata in 28 paesi europei ed extra europei inclusa anche l’Italia

Bocconcini di pere e formaggio

In particolare, la contaminazione da Escherichia coli di tipo O26 dovrebbe essere relativa al  formaggio morbido al latte crudo Bisù lotti numero 9066, 19087 e 19102.

Ministero della salute, allerta sui formaggi francesi contaminati 


Ingredienti

Preparazione

Tutti i formaggi coinvolti inoltre arrivano dallo stabilimento numero di riconoscimento FR 26 281 001 CE e sono relativi ai prodotti Saint-Felicien, confezioni da 180 grammi, e Saint Marcellin nelle confezioni da 80 grammi. 

L’altra segnalata è relativa ai lotti da l 032 a l 116 dei marchi commerciali Fromagerie Alpine, Carrefour, Reflet de France, Leclerc, Lidl, Auchan, Rochambeau, Prince des bois, Sonnailles e Prealpin.

Il ministero della Salute ha già provveduto ad allertare gli assessorati regionali alla sanità affinché verifichino il rispetto delle procedure previste. Mentre le informazioni per i consumatori sono pubblicati nel sito dell’autorità francese. 

Si legge sul sito stesso del Ministero. 

Il consiglio del Ministero, dettato anche dal buonsenso, è quello di non consumare i prodotti e di riportarli nel punto vendita in cui sono stati acquistati proprio per evitare eventuali contaminazioni. L’Escherichia coli è un batterio molto pericoloso che può causare anemia, infezioni gastrointestinali e insufficienza renale.

Al momento sono stati segnalati 13 casi di sindrome emolitico-uremica, provocata proprio dall’infezione da Escherichia coli di tipo O26. 

 

photo credits | thinkstock