Pesto di ricotta e noci

di Ishtar 0



Devo ammettere che tra tutti i tipi di pesto da me provati, quello di ricotta e noci esercita sempre un certo fascino su di me. Questo, in realtà, prevede anche il pomodoro, che regala un tocco inconfondibile. La ricetta del pesto di ricotta e noci, come potrete vedere, è alla portata di tutti e si ottiene veramente in pochissimo tempo, quello necessario alla cottura della pasta. Realizzabile anche con il Bimby, devo dire di non avere trovato difficoltà con il comune frullatore.

Pesto ricotta e noci


Ingredienti

7 noci | 5 pomodorini | 250 gr di ricotta | 6 foglie di basilico | 2 cucchiai di parmigiano | olio evo | sale e pepe

Preparazione

  Lavare e tagliare a spicchi i pomodorini, lavare e tritare grossolanamente le foglie di basilico, schiacciare le noci.

  Versare nel frullatore o nel robot da cucina la ricotta con le noci, i pomodorini, il basilico, il pecorino grattugiato, il sale ed un filo di olio di oliva.

  Frullare bene ed a lungo, fino ad ottenere un composto denso ma non troppo e cremoso quanto basta.

  Nel caso in cui dovesse risultare necessario, unire ancora poco olio.

Condimento adatto sia alla pasta che agli gnocchi, il pesto ottenuto può essere spalmato sulle fette di pane tostato, sui toast e all’interno dei tramezzini, per degli antipasti irresistibili. Non sottovalutatelo anche come ripieno di vol au vent o di sfogliatine salate di pasta sfoglia per degli aperitivi diversi dal solito. Ovviamente nulla vieta di utilizzare un altro tipo di frutta secca, come le mandorle o le nocciole, ma credo che il binomio ricotta-noci sia veramente insuperabile. Se amate i condimenti cremosi ed allettanti come questo provate anche:

Pesto di melanzane da conservare

Pesto di broccoli e noci

Pasta al pesto di pistacchi dei Menù di Benedetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>