Seitan alla piastra, come si cucina

di Ishtar 0



Abbiamo visto solo qualche giorno fa come preparare il seitan fatto in casa a partire da quello in polvere. Oggi invece vi propongo una ricetta tanto facile quanto sfiziosa: il seitan alla piastra. Cucinare il seitan in maniera impeccabile non è molto semplice, ciò può dipendere dalla qualità di quello che avete a disposizione. Può accadere infatti che in alcuni casi possa risultare un po’ gommoso, o peggio ancora duro. Nel caso di seitan al naturale l’ideale sarebbe cuocerlo per poco tempo, magari rosolandolo brevemente ed unendo parecchi ingredienti per insaporirlo a dovere.

Seitan alla piastra


Ingredienti

300 gr. seitan | olio di oliva | origano, rosmarino, timo e salvia | 1 pizzico sale

Preparazione

   Affettare il seitan ottenendo delle fette spesse ma non troppo. Porre in un piatto il trito di erbe aromatiche, quindi passare le fette di seitan nell'olio e poi "impanarlo" con le erbe.

   Adesso fare scaldare bene una piastra ed una volta rovente porre le fette di seitan. Farle cuocere qualche minuto per parte, giusto un paio di minuti quindi prelevare il seitan e disporlo in un piatto.

   Accompagnarlo a piacere con delle verdure miste lesse o con una fresca insalata mista.

Il seitan alla piastra, invece, non necessita di queste accortezze essendo già abbastanza gustoso di suo. Rimane il fatto che questo sia un secondo piatto adatto a chi non mangi carne e pesce, ricco di proteine derivanti dalla farina di grano e di tutte le sostanze nutritive di cui si abbia bisogno. Altre ricette che potrebbero interessarvi sono l’amatriciana vegetariana al seitan e il seitan alla veneziana per un menù vegetariano completo. Quì invece tutto quello che vorreste sapere sul seitan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>