Conserva di peperoni grigliati sott’olio

di Ishtar 0



Settembre è il mese dedicato alle conserve fatte in casa, eccone una da preparare proprio in questi giorni: la conserva di peperoni grigliati sott’olio. Come imprigionare in barattolo uno degli ortaggi estivi più amati. Milioni sono gli italiani che in questo momento stanno dedicandosi all’arte di conservare i cibi: tra quelli preferiti le verdure come le melanzane, i peperoncini ed ancora i pomodori o la frutta come le albicocche, i fichi, le fragole per delle golose marmellate da gustare a colazione.

Conserva di peperoni grigliati sott'olio


Ingredienti

1 kg. peperoni rossi | 1 kg. peperoni gialli | olio extra vergine di oliva | 4 spicchi aglio | origano | 1 pizzico sale

Preparazione

   Arrostire i peperoni, una volta effettuata questa operazione privarli delle pellicina esterna. Ridurli in falde ed eliminare i semi interni ed i filamenti.

   Disporli ad asciugare completamente all'aria per un giorno. Nel frattempo tritare l'aglio, unirlo ai peperoni in una ciotola ed aggiungere anche del sale e dell'origano.

   Mescolare bene ed iniziare a disporre i peperoni nei barattoli di vetro perfettamente sterilizzati. Coprire quindi con l'olio fino ad arrivare all'orlo e chiudere molto accuramente i barattoli.

   Fare bollire i vasetti pieni per 30 minuti in acqua bollente. Farli raffreddare completamente e conservarli in dispensa.

La conserva di peperoni grigliati sott’olio è molto facile da realizzare. Dopo avere grigliato gli ortaggi perfettamente puliti (operazione fondamentale per quanto riguarda tutti i tipi di conserve affinchè non vadano repentinamente a male o, peggio, possano provocare problemi per la nostra salute), questi andranno conservati in contenitori di vetro precedentemente sterilizzati e ben chiusi. Ovviamente andranno prima privati dei semi interni e messi ad asciugare completamente all’aria aperta. A questo punto saranno pronti per essere conservati in barattolo irrorati di olio. Ottimi da servire come antipasto o come contorno.

Altre conserve da provare? La chutney di pomodoro, ricetta di origine anglosassone, le melanzane sott’olio con le mandorle ed i pomodori secchi ripieni sott’olio. Quì invece qualche consiglio utile per preparare le verdure sotto’olio senza difficoltà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>