Frutta e verdura, come combattere il Natsubate a tavola 

di Fabiana 0

Si chiama Natsubate e significa esaurimento estivo che nasce dall’unione di due parole diverse, natsu (estate) e bate (essere esausti): facile intuire che si tratta di un concetto messo a punto dagli scienziati nipponici e che indica una condizione fisica di spossatezza che viene causata dalle alte temperature. 

E visto le temperature torride di questi giorni è bene imparare a contrastare il caldo anche a tavola attraverso una serie di piccoli accorgimenti come una dieta corretta e piccoli pasti distribuiti nell’arco della giornata. possano fornire la giusta dose di energie e nutrienti durante la giornata. Sono tanti gli studi che confermano benefici della “regola dei cinque pasti” al giorno che produce effetti positivi sul corpo e sullo stato mentale, riducendo il rischio di ansia, depressione, ma anche stress emotivo. 

Via libera quindi alle fibre, alla frutta idratante, agli yogurt freschi ricchi di proteine, vitamine e minerali cercando invece di evitare cibi pesanti, ma anche alcol, caffè o insaccati. 

 

LE REGOLE DEGLI ESPERTI

Ecco allora i dieci consigli degli esperti per cercare di contrastare la stanchezza estiva: 

1. MAI SALTARE I PASTI: è importante perché il corpo ha bisogno di energie e soprattutto d’estate con caldo e afa in agguato. 

2. DUE SPUNTINI AL GIORNO TOLGONO LA STANCHEZZA DI TORNO: colazione, pranzo e cena sono i pasti importanti della giornata che dovranno però essere integrati da due snack nell’arco della giornata. 

3. RICARICATI OGNI TRE ORE: i pasti dovranno essere intervallati da pause di almeno tre ore in modo tale da evitare attacchi di fame.

4. OCCHIO ALLE CALORIE: snack con un apporto calorico superiore al 10% del fabbisogno giornaliero potrebbe peggiorare la salute anche e soprattutto dei bambini.

5. GIUSTI NUTRIENTI, GIUSTA ENERGIA:  glucosio, potassio, calcio, magnesio, carboidrati complessi e antiossidanti. 

Sono questi i nutrienti importanti per non esaurire le energie durante l’estate.

6. BERE TANTA ACQUA: restare idratati è importante per assicurarsi che le reazioni chimiche cellulari avvengano correttamente e per evitare cali di pressione.

7. LEGGEREZZA È LA PAROLA D’ORDINE: portate in tavola prodotti freschi e di facile digeribilità come frutta, infusi, latte, verdura, noci e mandorle.

8. LARGO AI PRODOTTI INTEGRALI: meglio scegliere alimenti integrali, grissini e fette biscottate ricchi di fibre e di carboidrati complessi. 

9. RESISTI ALLE TENTAZIONI: evitate invece alimenti grassi, zuccherati o troppo salati e bevande alcoliche che favoriscono la disidratazione e rallentano la digestione. 

10. SPAZIO ALLA FANTASIA: cercate di diversificare la dieta includendo una vasta gamma degli alimenti. 

 

CALDO, COME CONTRASTARLO A TAVOLA

ESTATE E CALDO, SI IMPENNANO I CONSUMI DI PESCE

CARNE A TAVOLA, UTILE PER CONTRASTARE IL CALDO 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>