Polpette di pollo laccate al miele, un piatto dolce e raffinato

di Anna Maria Cantarella 0



Pensate a un piatto di polpettine appoggiate su una base di purè di patate, decorato a ciuffetti con una sac à poche per renderlo più bello esteticamente. Questo è quello che ho preparato oggi per un pranzetto diverso dal solito. Polpette di pollo laccate al miele, un secondo piatto raffinato e leggermente dolciastro che vi farà scoprire un nuovo modo, forse un po’ più originale, di utilizzare il petto di pollo. Del resto i medaglioni di pollo sono una preparazione abbastanza conosciuta, quindi non vi stupirete più di tanto leggendo che questa ricetta l’ho realizzata con un trito di petto di pollo. A differenza delle solite polpette, qui si tratta di carne bianca che è più leggera e meno calorica e che mescolata con i pinoli e il miele, diventerà una vera squisitezza. L’abbinamento con il purè di patate a ciuffi second me è il massimo, ma voi potete sempre utilizzare tutta la creatività e l’inventiva di cui siete capaci per scoprire un contorno che vi piace di più…

polpette di pollo laccate al miele


Ingredienti

500 gr. petto di pollo | 50 gr. pinoli | 4 cucchiaio miele | mezzo bicchiere di vino bianco | olio evo | sale e pepe

Preparazione

  Fate bollire i petti di pollo in acqua leggermente salata per circa 30 minuti. Scolateli e lasciateli raffreddare.

  Quando la carne sarà tiepida, sfilacciatela con le dita e poi, aiutandovi con un coltellino affilato o con la mezzaluna, tritate il tutto.

  Con una paletta, mescolate al miele un cucchiaio o due di acqua: dovrà diventare leggermente più liquido. Poi aggiungete i pinoli e infine la carne di pollo tritata.

  Formate delle piccole polpette rotonde e fatele dorare in padella con due cucchiai di olio evo. Sfumate con il vino bianco e cuocete finchè non sarà evaporato.

  Sistemate sui piatti il purè di patate fatto scendere con una bocchetta spizzata di una tasca da pasticciere e sopra disponete le polpette al miele. Decorate con foglie di prezzemolo.

Forse vi sembrerà strano utilizzare il miele per una ricetta salata, ma in realtà è un abbinamento abbastanza comune in cucina soprattutto con la carne bianca e la carne di maiale. Il miele, oltre a dare una punta di dolcezza alla preparazione, contribuisce a creare una gustosa crosticina dolciastra che si abbina alla perfezione con la carne di pollo, che tra le altre cose non ha un sapore così deciso. In realtà, ho più volte detto quanto io non riesca a tollerare il pollo, però preparazioni come questa mi fanno ricredere sulle mie convinzioni. E poi è una ricetta abbastanza veloce. Poco tempo, poca fatica e tutto gusto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>