Pasqua, costolette di agnello con olive nere e pomodoro

di Fabiana 0



Pomodoro e olive nere sono gli ingredienti indispensabili per la preparazione delle costolette di agnello con le olive, un piatto dell’Emilia Romagna, un classico della tradizione di Pasqua per chi ama mangiare la carne. 

L’agnello è uno degli alimenti simbolo della Pasqua e viene consumato soprattutto durante questa festività: la preparazione dell’agnello con le olive e il pomodoro è piuttosto facile anche se la ricetta da distinta in due momenti distinti, la marinatura, la rosolatura e la cottura a fuoco dolce.

Pasqua, costolette di agnello con olive nere e pomodoro


Ingredienti

1 kg di Costolette di agnello | 1 carota - 1 cipolla - Sedano - Timo - 150 gr di Olive nere denocciolate | Olio extravergine d’oliva - Sale - Pepe - Un bicchiere di vino bianco secco | 50 gr di prosciutto crudo | 300 gr di polpa di pomodoro

Preparazione

   Preparate gli ingredienti per la marinatura; pulite il sedano, le carote e la cipolla, lavate tutti gli ingredienti e tagliateli a dadini poi versateli all’interno di un recipiente con un filo di olio un po’ di pepe e il vino bianco secco. Mescolate tutti gli ingredienti e lasciate marinare le costolette di agnello del recipiente stesso per un’oretta per lasciar assorbire al meglio il sapore.

   Tritate anche il prosciutto, preparate le olive e denocciolatele: sono perfette le olive nere un po’ amarognole che si legano bene con il resto degli ingredienti. Trascorso il tempo necessario lasciate sgocciolare la carne marinata insieme alle verdure e trasferite tutto in una padella.

   Aggiungete il prosciutto tritato e lasciate marinare con 5 cucchiai di olio per qualche minuto. Aggiungete la polpa di pomodoro, il sale e il pepe, lasciate cuocere per circa 50 minuti a fuoco basso. Aggiungete le olive, aromatizzate con le foglie di timo, lasciate insaporire e servire quando è ancora ben caldo.

Ci vuole un po’ di pazienza, ma il risultato è assicurato per ottenere un piatto dal sapore tradizionale: olive e pomodori di legano benissimo con la carne di agnello e con le costolette che sono particolarmente gustose.

PASQUA, PERUN ITALIANO SU DUE, CARNE DI AGNELLO A TAVOLA

TARTARE DI AGNELLO ALLA MENTA

UOVA RIPIENE SENZA MAIONESE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>