Involtini di tacchino fritti di Benedetta Parodi

di Ishtar 0



Molto spesso ci ritroviamo quasi all’ora di pranzo in cerca di idee per il secondo da servire. Gli involtini di tacchino fritti rappresentano una soluzione ottima sotto diversi punti di vista: sono veloci da realizzare anche in mancanza di tempo, risultano particolarmente sfiziosi e, se vogliamo anche abbastanza originali, almeno se paragonati a quelli di pollo o di manzo ai quali siamo abituati. Infine sono perfetti per tutta la famiglia, quindi ideali anche in presenza di bambini. La ricetta proviene da Molto Bene, la trasmissione di Benedetta Parodi in onda su Real Time.

Involtini di tacchino fritti


Ingredienti

4 fette di petto di tacchino | 1 peperone rosso | 100 gr di stracchino | 25 gr di farina | 50 gr di pangrattato | 1-2 uova | timo | sale | olio per la frittura

Preparazione

  Lavare e tagliare il peperone a striscioline, quindi rosolarlo in padella con l’olio, il timo e il sale. Adesso porre le fette di carne sul tagliere ed appiattirle con il batticarne.

  Farcire la carne con i peperoni cotti in precedenza e lo stracchino. Arrotolare la carne formando gli involtini quindi tenerli fermi con uno stecchino.

  Impanare gli involtini passandoli nella farina, poi nell’uovo sbattuto ed infine nel pangrattato, facendolo aderire bene.

  Friggerli in olio caldo abbondante fino a quando risultano dorati.

Hanno un ripieno particolare e gustoso fatto di peperoni e stracchino, che uniti vanno ad arricchire il sapore della carne di tacchino, di per se molto delicato. Gli involtini vanno poi impanati e fritti anche se nulla vieta di poterli cuocere in forno, all’interno di una teglia rivestita di carta forno irrorati con un filo di olio. Gli involtini di tacchino possono essere proposti anche in occasione di un buffet. Altre ricette su tema sono gli involtini di pollo fritti, gli involtini di tacchino al profumo di arancia da preparare con il Bimby e gli involtini di prosciutto cotto fritti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>