Bocconcini di tacchino con spinaci saltati

di Ishtar 0



Se siete in cerca di idee semplici e sfiziose per il pranzo vi suggerisco di provare i bocconcini di tacchino con spinaci saltati. Si tratta di un secondo piatto a base di carne bianca, tanto che potrete sostituire il tacchino con il pollo, comprensivo di contorno di spinaci saltati in padella. I bocconcini di tacchino, non appena rosolati, vanno avvolti nella pancetta e trasferiti in forno per qualche minuto, fino a completa cottura.

Bocconcini di tacchino con spinaci saltati


Ingredienti

300g fesa di tacchino | burro | 100g di pancetta a fette | 300g di spinaci | sale e pepe

Preparazione

  Tagliare la fesa di tacchino a cubetti, quindi versare del burro in una padella ed unire la carne. Farla rosolare bene e regolare di sale e pepe. Avvolgere i cubetti di tacchino con della pancetta e fare completare la cottura in forno.

  Mentre la carne cuoce preparare il contorno. Fare lessare degli spinaci in poca acqua bollente quindi scolarli e strizzarli delicatamente e farli saltare in padella con del burro.

  Regolare di sale e pepe e servire i bocconcini di tacchino e pancetta con gli spinaci saltati.

Ricetta super semplice ma anche parecchio allettante, si tratta di una alternativa alla classica fettina di carne ai ferri accompagnata dalla solita insalata. Una variante sul tema vuole i bocconcini serviti su un letto di vellutata di spinaci, qualora vogliate proporre una versione gourmet del piatto. I bocconcini di tacchino avvolti nella pancetta possono diventare protagonisti di sfiziosi spiedini da completare con dei peperoni e delle cipolle a pezzi: le vie della cucina sono infinite. Provate anche il tacchino alle mele della Prova del Cuoco, le scaloppine di tacchino con timo e capperi e il tacchino fritto al miele e senape.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>