Gnocchi di patate con fonduta di formaggi

di Ishtar 0



Mangio molto spesso gli gnocchi, mi piace alternarli agli altri primi per i miei pranzi. Li trovo un’ottima alternativa per chi, pur amando la pasta, non vuole mangiarla tutti i giorni. I condimenti preferiti sono la semplice salsa di pomodoro con una valanga di parmigiano grattugiato, i piselli con la pancetta e pochi altri. Una delle ultime volte ho provato gli gnocchi di patate con la fonduta di formaggi. Ottima scelta direi, la fonduta avvolge gli gnocchi in maniera esemplare, il tutto accompagnato da prezzemolo fresco.

Gnocchi di patate con fonduta di formaggi


Ingredienti

500 gr. gnocchi di patate | 80 gr. asiago | 80 gr. fontina | 100 gr. parmigiano grattugiato | 50 gr. gorgonzola | 1/2 bicchiere latte | sale e pepe | prezzemolo tritato

Preparazione

   Versare in un pentolino il latte, farlo intiepidire ed unire, a pezzi, l'asiago, la fontina ed il gorgonzola.

   Iniziare a mescolare facendo sciogliere i formaggi, ed una volta ottenuto un composo omogeneo ontinuare unendo gradatamente il parmigiano grattugiato.

   Ottenuta una consistenza cremosa salare e pepare.

   Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata. Non appena vngono a galla, scolarli e consirli con la fonduta di formaggi.

   Spolverare con abbondante prezzemolo tritato e servire subito.

Per quanto riguarda la fonduta di formaggi ho utilizzato l’asiago, il parmigiano reggiano, la fontina e poco gorgonzola, (scelto per dare quella punta di sapore in più ma che non amo particolarmente). Per prepararla ho versato del latte in un pentolino ed una volta fatto scaldare ho aggiunto tutti i formaggi tenendolo su fiamma bassa e mescolando continuamente aggiungendo poco alla volta del parmigiano grattugiato.

Così facendo la fonduta si addensa pian piano giungendo alla giusta consistenza. In alternativa al latte, per una fonduta più ricca, potete utilizzare la stessa quantità di panna (o crema di latte), mentre, per dare un tocco in più alla fonduta, una volta sciolti tutti i formaggi, unite un tuorlo d’uovo evitando di aggiungere gradatamente il parmigiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>