Torta di ricotta, semplice e gustosa

Crostata di ricotta.

C’è chi, come me, al dolce preferisce generalmente il salato e non ha l’acquolina in bocca quando vede una torta al cioccolato. Però le torte le mangio e le preparo anche io ed una delle mie preferite è quella alla ricotta, dolce ma non troppo. Questo dolce, con base di pastra frolla, si prepara come una vera e propria crostata e si presta a diverse variazioni: vi si possono aggiungere infatti frutta candita mista, uvetta, pinoli o anche prodotti di stagione, come pezzetti di scorza d’arancio, fichi o castagne.

La classica torta di ricotta (o comunque la nota crostata di ricotta) è un celebre dolce della cucina romana, sembra che lo mangiassero già gli antichi romani, anche se alcuni ne attribuiscono la paternità alla cucina ebraica. Origini a parte la torta alla ricotta è diffusa in tutta Italia, soggetta a più o meno variazioni a seconda della regione o del gusto. Vediamo come prepararla.

CROSTATA DI RICOTTA (Ingredienti per 4 persone)
  • 400 gr di pasta frolla (potete usare anche quella già pronta)
  • 2 uova
  • 3 tuorli
  • cannella
  • scorza di arancia e limone
  • 300 gr di zucchero
  • 600 gr di ricotta romana

Preparazione:

Amalgamate la ricotta, lo zucchero, un uovo, i tre tuorli, la scorza grattugiata e la cannella. Foderate con carta da forno una teglia e disponetevi la pasta frolla necessaria. Bucherellatela e riempitela con il composto di ricotta.

Con il resto della pasta frolla preparate delle striscie e disponetele a griglia (ma potete dar loro la forma che preferite) e sul bordo. Sbattete l’uovo rimasto e usatelo per spennellare la pasta frolla. Cuocete la torta in forno già caldo a 180° per 40 minuti.

Prima di servire la vostra crostata di ricotta, vi consigliamo di  spolverarla con dello zucchero a velo. Più coreografico che utile.