Far mangiare la frutta ai vostri bambini è sempre una lotta? Non sapete come sostituire la classica macedonia a fine pasto con qualcosa di diverso e di insolito? Provate con gli spiedini di frutta che, oltre ad essere decisamente invitanti, sono facilissimi da realizzare. La frutta è molto importante per i suoi sali minerali e per le vitamine. Le attuali ricerche nel campo degli oligoelementi hanno evidenziato l’importanza di questi elementi per il mantenimento del nostro stato di salute. In particolare è indicata d’estate quando aumenta la sudorazione o si ha un’intensa attività fisica. In questo caso la frutta reintegrerà sia l’acqua che i sali minerali.
Per ultimo diciamo che la frutta contiene sostanze aromatiche, esteri ed acidi organici che, oltre a conferire profumo e caratteristiche aromatiche esercitano spesso una favorevole azione fisiologica sull’organismo. Agiscono, ad esempio, come lievi diuretici e stimolano le funzioni digestive. Gli acidi organici, in particolare, svolgono un’azione alcalinizzante, atta quindi a neutralizzare l’azione acidificante di altri alimenti come ad esempio la carne. È cosi spiegata, su basi scientifiche l’importanza della frutta per il nostro equilibrio nutrizionale. Proprio per questo è importate mangiare frutta ed un modo carino e divertente di presentarla vi aiuterà anche con i vostri bambini.
Spiedini di frutta (ingredienti per 6 persone)
  • 1 kiwi
  • 12 fragole
  • 12 acini di uva nera
  • 1 piccolo ananas
  • la buccia di ½ limone non trattato
  • 1 bicchierino di kirsch
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 6 spiedini di legno lunghi


Preparazione:
Pelare il kiwi e dividerlo a pezzetti, lavare rapidamente le fragole in acqua ghiacciata, scolarle, asciugarle delicatamente e privarle del picciolo. Lavare gli acini d’uva e asciugarli con un canovaccio. Con un coltello affilato privare l’ananas della buccia, tagliarlo in quattro parti e privarlo del torsolo; dividere gli spicchi in pezzetti. Lavare accuratamente la buccia di limone, asciugarla e tritarla grossolanamente. Alternare la frutta a piacere sugli spiedini; metterli in un piatto fondo, cospargerli con lo zucchero, irrorali con il kirsch, aggiungere la buccia di limone e lasciar marinare gli spiedini per 20 minuti, rigirandoli di tanto in tanto. Al momento di servirli, scolarli e adagiarli sul piatto di portata.
Foto by Scissor Studio