Zuppa belga: insalata, pancetta e un pò di cannella

di liulai Commenta

Al ritorno dalle ferie estive abbiamo bisogno, chi più e chi meno, di purificarci e di rimetterci in forma e questa la zuppa belga fa al caso nostro. Il nome ci fa già capire la provenienza, molto diffusa per le stradine ed il centro di Bruxelles, è capace di scaldare anche i più freddolosi.

Zuppa belga (ingredienti per 4 persone)

500gr di insalata belga
50gr di pancetta affumicata tagliata in un solo pezzo
40gr di burro
una cipolla
un cucchiaio di farina
un dado da brodo
un formaggio caprino
un pizzico di cannella in polvere
un tuorlo
4 fette di pan carré
una presa di sale
pepe

Preparazione:

Mondate e lavate l’insalata belga quindi tagliatela finemente. In una casseruola fate soffriggere la cipolla affettata sottilmente, con 20gr di burro e la pancetta tagliata a piccoli dadini. Lasciate che la cipolla appassisca, senza prendere troppo colore. Unite quindi l’insalata belga e fate rosolare qualche istante a fuoco vivo; spolverizzate con un pizzico di cannella e la farina. Mescolate bene, salate, pepate, unite un litro abbondante di acqua, il dado e lasciate cuocere a fuoco medio, e a recipiente coperto, per circa 1 ora mescolando spesso. Nel frattempo mescolate in una zuppiera o in una pirofila calda (che porterete poi in tavola) il formaggio caprino con il tuorlo. A cottura ultimata, versate la zuppa ben calda nella zuppiera sopra il caprino e F uovo amalgamati. Mescolate molto bene in modo da legare tutti gli ingredienti e servite con dei crostini che avrete preparato con il pan carré tagliato a dadini e poi rosolato con il rimanente burro. Non è richiesto il grana, ma se volete potete aggiungerne una manciata.