Peperoni ripieni di quinoa, ricetta vegan

di Ishtar Commenta



E’ vero che i peperoni ripieni rappresentino una delle pietanze estive più amate, ma avendone a disposizione qualcuno in casa ho deciso di utilizzarli qualche giorno fa per farli ripieni di quinoa con la ricetta vegan, ovvero priva di ingredienti di origine animale. Il risultato è stato molto apprezzato tanto che ho intenzione di riproporli prima che i peperoni spariscano completamente dai banchi della frutta. Si tratta, tutto sommato, di una ricetta particolarmente semplice, ma di grande effetto e non solo al palato. Trovo da sempre le verdure ripiene particolarmente affascinanti ed allo stesso tempo una pietanza sulla quale puntare per fare bella figura con i propri ospiti.

Peperoni ripieni di quinoa, ricetta vegan

Peperoni ripieni vegan


Ingredienti

200 gr di quinoa | 4 peperoni grossi e sodi | 1 pomodoro | 1 cipolla | 1 costa di sedano | curry qb | sale e pepe | 40 gr di pangrattato | 1 spicchio di aglio | prezzemolo | olio evo

Preparazione

  Sciacquare la quinoa sotto il getto dell'acqua corrente quindi scolarla farla lessare in acqua bollente fino a cottura, ma senza eccedere troppo.

  Nel frattempo preparare un soffritto con la cipolla ed il sedano affettati sottilmente e cotti in poco olio. Aggiungere quindi il pomodoro tagliato a cubeti e fare insaporire bene.

  Unire la quinoa, regolare di sale e pepe, unire anche il curry e mescolare bene. Riempire i peperoni privati della calotta superiore e dei semi e filamenti interni quindi spolverare con pangrattato misto ad aglio e prezzemolo tritati e irrorare con un filo di olio.

  Porre i peperoni in una pirofila riempita con due dita di acqua e cuocere in forno caldo per circa 20-25 minuti a 180 °C.

 

In questo caso, prima di essere introdotta all’interno dei peperoni, la quinoa viene insaporita, dopo essere stata lessata in abbondante acqua bollente salata e scolata con dei pomodori, del sedano, della cipolla e del curry. Non solo, a creare una crosticina croccante irresistibile in superficie, distribuite un composto fatto di pangrattato mescolato con aglio e prezzemolo tritati e poco olio. Provate anche la quinoa con le verdure grigliate, i burger di quinoa e verdure e la quinoa con la zucca.