Finocchi gratinati con besciamella

di Anna Maria Cantarella 0



I finocchi gratinati con besciamella sono un modo originale per gustare un ingrediente che spesso sottovalutiamo. Confesso che i finocchi mi piacciono soltanto in insalata ma con questa ricetta ho scoperto un nuovo modo per prepararli e per gustarli senza stravolgerne le qualità. La gratinatura li rende morbidi e al tempo stesso croccanti e nel complesso la ricetta resta molto leggera perchè i finocchi hanno solo 31 calorie per 100 grammi. E poi contengono fibre, sali minerali, potassio. Insomma, avete più di un motivo per provarli.

finocchi gratinati con besciamella


Ingredienti

6 finocchi | 80 gr. fontina | 80 gr. speck | 4 cucchiaio parmigiano grattugiato | noce moscata | 30 gr. farina | mezzo litro di latte | 30 gr. burro | sale

Preparazione

   Pulite i finocchi, eliminate le foglie esterne più dure e la barbetta. Divideteli in spicchi regolari e lessateli al dente in acqua bollente salata.

   Preparate la besciamella. Sciogliete il burro in una casseruola, unite la farina e fatela tostare per due minuti mescolando con una frusta. Aggiungete il latte a filo e regolate di sale e noce moscata. Continuate a mescolare sempre, fino a quando la besciamella sarà densa. Fuori dal fuoco aggiungete la fontina a pezzettini.

   Cospargete due cucchiai di besciamella sul fondo di una teglia e sistematevi dentro le verdure e lo speck a dadini. Distribuite sopra il resto della salsa e il parmigiano e cuocete in forno a 200 gradi per 15 minuti.

Per ottenere un buon risultato, iniziate cuocendo i finocchi in acqua bollente leggermente salata. Devono stare sul fuoco pochi minuti, giusto il tempo di ammorbidirsi, perchè poi continueranno la loro cottura in forno e in ogni caso non devono diventare troppo molli. Alla ricetta come la leggete nelle indicazioni, potreste aggiungere anche mezzo cavolfiore, per arricchirla di gusto e consistenze diverse. Anche in questo caso, sbollentate il cavolfiore in acqua calda salata, come il finocchio, e proseguite nella preparazione del gratin come indicato nella ricetta. La besciamella si prepara nel modo classico ma se volete una versione più leggera, provate la besciamella vegana. Si prepara sostituendo il latte con il brodo vegetale ed eliminando il burro. Il risultato è una salsa bianca, vellutata come una besciamella classica ma molto meno calorica, perfetta se state seguendo un regime alimentare ipocalorico.

Se vi piacciono i finocchi e volete provare nuove ricette, vi suggeriamo: finocchi gratinati della Prova del Cuoco, finocchi alla pizzaiola, lo sformato di patate al finocchio e l’insalata di finocchi e arance.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>