Lasagne vegane con besciamella

di Anna Maria Cantarella 1



La cucina vegana ha regole ferree: tra queste l’assenza di qualsiasi proteina di origine animale. Eppure preparare delle squisite lasagne vegane con besciamella non è così difficile come potrebbe apparire a prima vista. Si tratta di trovare un condimento gustoso che sia solo a base di verdure e poi preparare una besciamella vegana, che non contenga il latte e nemmeno il burro. Il risultato, ve lo assicuro perchè l’ho provato, è ottimo anche se i sapori sono molto più delicati. E poi con le verdure si può sempre inventare. Così se non vi piace la scarola sostituitela con gli spinaci o con qualunque altra verdura vi venga in mente.

lasagne vegane con besciamella


Ingredienti

250 gr. lasagne | 2 cespi di scarola | uvetta | noci | 500 gr. latte di riso | 60 gr. olio di semi | 50 gr. fecola | sale e pepe

Preparazione

  Lavate la scarola, dividetela in foglioline e scolatela dall'acqua in eccesso. Fate appassire in una padella capiente lo scalognoe aggiungete l'uvetta ammollata e le noci. Fate insaporire e poi aggiungete la scarola. Regolate di sale e pepe e portate a cottura.

  Preparate la besciamella. Mescolate l'olio di semi e la fecola in un pentolino. Aggiungete il latte a filo e continuate a mescolare. Regolate di sale e mettete la pentola sul fuoco. Fate addensare e poi togliete dal fuoco.

  Componete le lasagne con pasta, uno strato di scarola e cucchaiate di besciamella. Continuate così fino ad esaurimento degli ingredienti.

  Cuocete in forno per 30 minuti. Servite.

Il condimento delle lasagne vegane è praticamente quello della pizza di scarola. Potreste prima cuocere la scarola in acqua bollente (solo 5 minuti) e poi ripassarla in padella. Oppure cuocerla direttamente in padella. Questo secondo metodo è il mio preferito perchè la verdura rimane molto più croccante, non appassisce troppo e conserva un gusto più intenso, senza considerare che non perde i nutrienti nell’acqua di cottura. Per la besciamella vegana invece, procuratevi il latte di riso, l’olio di semi e la fecola di patate. Il procedimento è identico a quello della besciamella classica: si tratta di mescolare olio e fecola e poi aggiungere a filo il latte, amalgamando. Quando la besciamella si sarà rappresa sul fuoco è pronta.
Se siete curiosi di scoprire altre ricette vegane, leggete anche: vellutata di zucca, la torta di mele vegana, lo spezzatino di soia e il tofu impanato con salvia.

Commenti (1)

  1. La besciamella mi viene divinamente anche con il latte di mandorle, naturalmente non dolce, peccato che costi una cifra ^ – ^ !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>