Sformati di semolino e mozzarella

di Fabiana 0



Pensate che il semolino sia un ingrediente un po’ noioso? Non è cosa in effetti, ma tutto dipende dalla ricetta: gustando gli sformatini di semolino con la mozzarella cambierete certamente idea.

Si tratta di sfiziosi sformatini in monoporzione che possono essere serviti in tante occasioni diverse, perfetti anche per la festa della donna, per una cena fra amici, ma adatti anche come piatto unico e completo.

Sformati di semolino e mozzarella


Ingredienti

un litro di brodo vegetale | 300 grammi di semolino | 200 grammi di mozzarella | 100 grammi di burro | 50 grammi di parmigiano | 4 tuorli di uova | sale e pepe

Preparazione

  Portate a ebollizione 1 litro di brodo vegetale, versatevi a pioggia 300 grammi di semolino: mescolate e lasciare per cuocere per circa 20 minuti. Continuate a mescolare con l’aiuto di un cucchiaio di legno per non far creare dei grumi. Spegnete il fuoco, aggiungete 100 grammi di burro e il parmigiano reggiano grattugiato con generosità.

  Aggiungete un pizzico di sale, il pepe e poi amalgamate bene mescolando con cura tutti gli ingredienti. Preparate la mozzarella. Strizzatela per eliminare l’eccesso di liquido e poi tagliate dei dadini delle stesse dimensioni.

  Imburrate tante mini cocotte diverse: distribuite il semolino sul fondo delle cocotte e intorno ai bordi. Collocate al centro qualche cubetto di mozzarella e un tuorlo d’uovo. Ricoprite il cuore con un altro strato di semolino fino al bordo della cocotte.

  Sistemate tutte le cocotte monoporzioni in forno già caldo a 180° C e lasciate cuocere per circa 20 minuti.

  Una volta che saranno pronti, dovrete sfornare gli sformatini di semolino e servirli nei piatti da portata.

Ogni porzione viene arricchita dalla presenza di un cuore di mozzarella filante veramente squisita. Potrete anche sostituire la mozzarella con un altro tipo di formaggio in base ai vostri gusti, magari optando per il groviera oppure per il taleggio.

 

GNOCCHI ALLA ROMANA CON SEMOLINO

SEMOLINO FRITTO CROCCANTE, LA RICETTA EMILIANA

GNOCCHI DI SEMOLINO CON SALMONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>