Un contorno veloce, insalata di spumini di prosciutto

di Redazione 0

Ancora un’insalata. In effetti niente è più leggero e gustoso di un’insalata come contorno. Le verdure crude sono una delle cose che amo di più mangiare, specie se sono condite con un pinzimonio fatto ad arte. Quella che vi propongo oggi è un’insalata particolare, che può essere usata benissimo anche come piatto unico, accompagnata dai crostini di pane. La novità sta nell’aggiunta degli spumini di prosciutto cotto e crudo, da posizionare sul letto di verdure condite. Prepararla è semplice e non richiede troppo tempo, in più con l’aiuto di una tasca da pasticcere, potete distribuire i ciuffetti sull’insalata per ottenere un effetto gradevole non solo per il palato ma anche per gli occhi. Io la mangio spesso a pranzo, quando il tempo è davvero poco. Preparo la mousse un giorno prima e poi dispongo i ciuffetti sull’insalata al momento di mangiarla. Questa mousse di prosciutto inoltre, può essere servita su cracker, gallette, fette di pane tostato in forno, che decorati con delle foglioline di rucola o di prezzemolo saranno perfetti anche come antipasto. Per rendere gli spumini ancora più golosi, si possono tritare, insieme al prosciutto crudo, 30 grammi di gherigli di noci e due cetriolini sott’aceto. E chi ama i sapori decisi e piccanti, può aggiungere al trito di prosciutto 3 gocce di tabasco.

Riguardo alla scelta delle verdure per l’insalata, spazio alla fantasia! La lattuga si può sostituire con la stessa quantità di cicorino con l’aggiunta di 100 grammi di funghi champignon lavati, asciugati e tagliati a fettine. Disponili su di un piatto da portata dopo averli bagnati con un po’ di succo di limone, per non farli annerire. Per ottenere una vera e propria golosità, puoi sostituire al prosciutto cotto la stessa quantità di mortadella. In questo caso però, amalgama la mortadella tritata soltanto con la ricotta, eliminando il mascarpone, che renderebbe la preparazione un po’ troppo grassa. Prima si servirla, spolverizza l’insalata con lamelle di pistacchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>