Cous cous freddo con il pesce: la ricetta

di Ishtar 0



Ecco la ricetta di oggi, il cous cous freddo con il pesce. Inutile dire quanto risulti apprezzato in questo periodo dell’anno un piatto così ricco, colorato, gustoso e fresco. Si tratta di una pietanza da gustare rigorosamente fredda per un sollievo dalla calura estiva. Trovo il cous cous in generale la preparazione ideale da servire in occasione di una cena con molti invitati. La tradizione vorrebbe che il vassoio che lo contiene venga posto al centro della tavola in modo che ognuno dei commensali possa attingerne in un clima di allegria e condivisione.

Cous cous freddo con il pesce


Ingredienti

400 gr. cous cous precotto | 300 gr. molluschi misti | 2 spicchi aglio | olio extra vergine di oliva | 400 ml acqua calda | 300 gr. pomodorini | 200 gr. dentice | 200 gr. triglie | 200 gr. scorfani | 1 cipolla | prezzemolo fresco | 1 bicchiere vino bianco | peperoncino | brodo vegetale

Preparazione

  Versare in una padella grande i molluschi insieme a aglio e olio. Nel frattempo riscaldare l'acqua con un pizzico di sale ed un cucchiaino di olio e versarla in una ciotola nella quale avrete versato il cous cous. Farlo rinvenire. Prelevare i molluschi dalla pentola estraendoli dai loro gusci e conservare il liquido di cottura filtrato.

  Affettare sottilmente la cipolla e farla rosolare in padella con poco peperoncino. Unire i pesci restanti e farli insaporire, quindi sfumare con il vino bianco ed unire sia il liquido di cottura dei molluschi che del brodo vegetale.

  Portare a cottura quindi prelevare i pesci, pulirli e tagliarne la polpa a pezzetti. Conservare invece il brodo che servirà per il condimento.

  Sgranare il cous cous, unire i molluschi, unire i pesci da brodo, parte del brodo e mescolare bene . Aggiungere infine il prezzemolo tritato e, una volta freddo, i pomodorini tagliati a pezzi.

Nonostante diverse e tutte degne di nota siano le versioni del piatto io adoro il cous cous di pesce freddo. In quanto a quest’ultimo potete utilizzare quello preferito spaziando dai crostacei ai frutti di mare. In questo caso ho optato per del cosiddetto pesce da brodo, approfittando anche del liquido di cottura per irrorare il cous cous. In particolare ho acquistato degli scorfani, dei dentici e delle triglie. Inoltre, aspetto da non sottovalutare, così procedendo ho dato vita ad un piatto particolarmente gustoso, ma anche economico, in cui il cous cous si mangia freddo. Provatelo anche con i pomodorini ed il mais e nella versione vegetariana, adatto a chi non mangi carne e pesce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>