Un piatto dal sapore di mare: le Penne con calamari olive e capperi

di Roberto 5

TEMPO: 30 minuti| COSTO: medio-alto| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:NO | PICCANTE:SI | GLUTINE: SI | BAMBINI: NO


Negli attacchi di nostalgia del sole e dell’aria di mare dei mesi estivi, cerco di tirarmi su il morale preparando qualche bel piatto di pesce dal l’inconfondibile gusto d’estate, utilizzando ingredienti il cui sapore mi riporta all’atmosfera delle Isole Eolie o alle Egadi. Prodotti tipici di questi luoghi sono i capperi, le olive e ovviamente il pesce.

Tra gli ultimi piatti che mi sono riusciti particolarmente bene, vi è una ricetta per una pasta, rapida ed i cui ingredienti si trovano con facilità quasi sempre: le Penne con calamari olive e capperi. Un piatto molto semplice nel suo genere, ma con un miscuglio di ingredienti a dir poco portentoso. Tutti prodotti poveri, per lo meno nella cucina siciliana, basti pensare che i capperi spuntano spontaneamente in ogni angolo delle isole siciliane. Eccovi i passaggi per cucinare le Penne con calamari olive e capperi.

Penne con calamari olive e capperi

Ingredienti per 4 persone:

400gr di penne rigate | 300gr. circa di calamari già puliti e tagliati a pezzetti | 8 olive nere | un pugnetto di capperi sotto sale | 1 cipolla rossa | 1 spicchio d’aglio | ½ bicchiere di vino bianco | 6 pomodorini ciliegini | olio extravergine d’oliva | mezzo peperoncino rosso | sale q.b.

LA PREPARAZIONE:

  1. Mettete subito a scaldare una pentola piena d’acqua in cui poi cuocere la pasta. Lavate per bene i calamari e metteteli a scolare. Nel frattempo fate scaldare un filo d’olio in una padella insieme all’aglio svestito ed al peperoncino triturato. Quando l’aglio si sarà dorato, toglietelo dalla padella e versatevi i calamari. Mescolate il pesce e dopo pochi istanti versate il vino, alzate la fiamma e lasciate sfumare.

  2. Mentre il vino si sfuma, pelate, lavate e tagliate a spicchi sottili la cipolla. Quando il vino si sarà asciugato, abbassate il fuoco ed aggiungete la cipolla ai calamari e lasciate cuocere fin quando la cipolla non appassisce. Se necessario durante la cottura aggiungete un poco d’acqua tiepida.

  3. Snocciolate le olive e tagliatele in 4 parti, sciacquate abbondantemente i capperi per eliminare il sale e lavate i pomodorini e tagliateli in 4 spicchi. Pochi minuti prima di spegnere il fuoco sotto la padella con i calamari, aggiungete i capperi e le olive, quindi se necessario correggete di sale e rigirate il sughetto.

  4. A questo punto l’acqua nella pentola dovrebbe bollire, salatela leggermente e mettete a cuocere le penne. Scolate la pasta bene al dente e poi saltatela in padella insieme al sughetto di calamari olive e capperi, aggiungendo un mestolo di acqua di cottura della pasta.

  5. Saltate la pasta a fuoco vivace fin quando non si asciuga l’acqua, quindi spegnete il fuoco ed aggiungete i pomodorini ed un filo d’olio a crudo, date un’ultima mescolata e servite in tavola direttamente in padella o già distribuita nei piatti.

[photo courtesy of stu_spivack]