Ricette secondi di pesce, i totani ripieni

di Ishtar 0



Buon lunedi, spero abbiate passato un ottimo week end, quì ha piovuto per la maggior parte del tempo, ma daltronde cosa vogliamo aspettarci? Siamo ad ottobre. Per tenermi occupata (e non solo per questo ovviamente), visto che sono stata costretta a casa per via del brutto tempo ho deciso, avendo del tempo a disposizione, di preparare un secondo di pesce che rientra tra i miei preferiti: i totani ripieni. Ebbene, sono stati apprezzati da tutti tanto che il piatto da portata si è svuotato in men che non si dica.

I totani ripieni costituiscono un secondo di pesce ricco e gustoso. Al loro interno andrà messo un ripieno a base di uova, mollica di pane, formaggio grattugiato, noce moscata e prezzemolo. Un mix di ingredienti per un sapore delizioso. Dicevo di aver approfittatato del tempo libero per la preparazione dei totani perchè la loro pulizia richiede pazienza ed attenzione, infatti dopo aver preso i totani si dovranno separare le sacche dai tentacoli e si dovrà eliminare la cartilagine. In seguito si andranno a pulire bene eliminando gli occhi e le interiora. A questo punto siamo pronti per iniziare a cimentarci con questo secondo sfizioso.

Totani ripieni


Ingredienti

8 totani freschi | 2 uova | 1 panino raffermo | latte | sale e pepe | una manciata prezzemolo | noce moscata | 1 spicchio aglio | 1/2 bicchiere vino bianco | 50 gr. parmigiano grattugiato

Preparazione

  Pulire i totani e tritare grossolanamente i tentacoli. Rosolarli con un cucchiaio di olio e uno spicchio di aglio.

  Mettere in ammollo nel latte il panino raffermo. Strizzarlo e ridurlo in briciole. In una ciotola amalgamare il prezzemolo tritato, la mollica di pane, le uova, il parmigiano grattugiato, la noce moscata, il sale ed il pepe. Aggiungere anche i tentacoli cotti.

  Riempire i totani e chiudere con uno stuzzicadenti. Mettere i totani nella padella dove abbiamo soffritto i tentacoli. Fare insaporire i totani, a fuoco moderato, per qualche minuto, girandoli spesso.

  Bagnare con vino bianco, fare evaporare e cuocere per 20 minuti circa a fuoco basso, bucherellandoli ogni tanto.

Il ripieno è semplicissimo da preparare, si tratta di mescolare tutti insieme gli ingredienti previsti (la mollica di pane deve essere stata precedentemete ammollata nel latte e strizzata). Un suggerimento: non riempite troppo i totani perchè in cottura gonfiano abbastanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>