Filetti di platessa in padella, ricetta in bianco

di Anna Maria Cantarella 0



I filetti di platessa in padella cucinati in bianco sono un piatto leggero che vi consentirà di gustare la platessa in una nuova veste. Considerato un pesce “povero”, meno pregiato rispetto alla sogliola, la platessa in realtà è un pesce dal gusto delicatissimo, magro, facilmente digeribile, dal gusto leggero adatto anche a chi non ama molto i sapori di mare. Con l’aggiunta delle nocciole scoprirete che si può aggiungere a una ricetta semplice un pizzico di originalità e che anche un piatto povero, quando è ben presentato, può diventare un capolavoro.

filetti di platessa in padella, ricetta in bianco


Ingredienti

4 filetti di platessa | 80 gr. nocciole sgusciate | 40 gr. burro | 10 gr. olio evo | 2 spicchi d'aglio | 5 cl. vino bianco secco | succo di mezzo limone | sale e pepe | un rametto di rosmarino

Preparazione

  Con un coltello spezzettate grossolanamente le nocciole a metà. Sbucciate l'aglio e tagliatelo a metà. Spremete il limone e filtrate il succo.

  Sciogliete il burro in una padella molto capiente e fatelo diventare color nocciola. Versate le nocciole nel burro e fatele insaporire, poi scolatele dal burro e mettetele da parte.

  Unite l'olio alla padella, rosolatevi l'aglio per un minuto, aggiungete il rosmarino e poi eliminate tutto. Sistemate i filetti di platessa nella padella con il lato della pelle che tocca il fondo, sfumate con vino e succo di limone, regolate di sale e coprite.

  Cuocete il pesce per circa 10 minuti irrorando ogni tanto la superficie con il fondo di cottura.

  Sistemate i filetti nei piatti individuali e guarniteli con le nocciole preparate e il fondo di cottura. Aggiungete un pizzico di pepe e servite.

La platessa è un pesce ricco di proteine e sali minerali, ha carni tenerissime e un gusto molto delicato e per questo è adatto anche all’alimentazione dei bambini che non amano tanto il pesce. Sarebbe preferibile acquistarla al banco del pesce, già sfilettata, in modo da poterla utilizzare senza dover perdere tempo a ripulire il pesce. In commercio ci sono anche i filetti di platessa surgelati, già sfilettati, ma in questo caso seguite le indicazioni sulla confezione per scongelarli e poi cuocerli a dovere. Tutte le ricette in cui si utilizza la sogliola si possono riadattare con la platessa. Cimentatevi nella preparazione dei filetti di platessa alla mugnaia oppure dei filetti di platessa impanati o in umido.

Se volete scoprire altri modi per gustare la platessa, vi suggeriamo altre ricette gustose: filetti di platessa al cartoccio con arance e basilico, filetti di platessa al pesto, filetti di platessa all’arancia, involtini di platessa al pesto, filetti di platessa al vapore.

Photo Credits | aquariagirl1970 / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>