Uova di pasqua uniche? Prepariamole in casa

di Ishtar 0



Avete mai pensato di creare le uova di Pasqua in casa? Sarà per la mia mania di voler riprodurre tutto quello che di commestibile mi circonda in casa, che mi è balenata l’idea più volte e devo riconoscere che, a conti fatti, non è per niente difficile come si pensi. Primo passo: procurarsi lo stampo adatto. I più fortunati tra voi avranno vicino casa uno di quei negozi specializzati in articoli da pasticceria. Gli altri, un pò più sfortunati, come me, dovranno fare diversi km per procurarsene uno, oppure, molto più comodo: ordinarlo su internet; esistono diversi siti attendibili sui quali sbizzarrirvi con i vostri acquisti online. Siamo ancora in tempo per farlo, ma è necessario provvedere al più presto con l’ordine, altrimenti il tanto agognato stampo potremmo vedercelo recapitare dopo Pasqua. Lo stampo adatto può essere costituito da materiali diversi, acetato, metallo, etc, etc, l’importante è che sia accuratamente pulito prima di procedere con la preparazione dell’uovo di Pasqua. Secondo passo: lo scioglimento della cioccolata.  Fase che cela dietro se un’operazione tanto delicata quanto necessaria alla buona riuscita dell’uovo.

Uovo di pasqua


Ingredienti

1 kg. cioccolato (del gusto che si preferisce)

Preparazione

  Sciogliere a bagnomaria il cioccolato mescolando bene in modo che non si formino grumi.

  Versare la cioccolata fusa nello stampo apposito facendolo aderire bene alle pareti.

  Scolare la cioccolata in eccesso, mettere a solidificare in un luogo asciutto.

  Una volta solidificato staccare con estrema cura dallo stampo.

La cioccolata deve essere fusa a bagnomaria e, quando si sarà ben sciolta, dovrà essere mescolata bene in modo da avere una crema liscia e omogenea, senza alcun grumo. Terzo passo: versare la cioccolata fusa nello stampo, roteandolo per farla aderire bene ed in modo uniforme, cercare di far cadere quella in eccesso. A questo punto fare indurire in luogo fresco ed asciutto per alcune ore. Quarto passo (forse il più difficile): staccare i gusci dallo stampo. Quì si deve prestare una certa attenzione, si deve usare delicatezza ma allo stesso tempo fermezza. Eventualmente potrebbe risultare utile riscaldare lo stampo per qualche secondo con l’utilizzo del phon. Aiutandosi con la lama di un coltello delicatamente staccare i mezzi gusci. Bene, se siete arrivati fin quì il più è fatto. Adesso bisogna unire le due metà con del cioccolato fuso avanzato e premendo bene. E adesso potete sbizzarrirvi con le decorazioni, prendete spunto dalle immagini che vi propongo.

Photo courtesy of: Tracy Hunter, distopiandreamgirl, Tracy Hunter, L_A65

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>