Risotto radicchio e pancetta, un’idea semplice e veloce per il pranzo di Santo Stefano

di Roberta Chiarello 4



Siamo arrivati al primo di Dicembre, e fra non molto, inizieranno a susseguirsi tanti giorni di festa e tanti pranzi e tante cene ricche e abbondanti, e Ginger con le sue ricettine golose, vi ha dato spesso delle idee da sviluppare, quindi anche oggi non sarà da meno.

Eccovi una ricettina facile, facile, dalla sicura riuscita, dalle calorie ridotte e dal gusto “sfizioso”.

Il risotto ha sempre messo d’accordo molte persone, e tra le altre cose si addice particolarmente, quando i commensali cominciano ad essere numerosi, in quanto è facile da preparare, è difficile che scuocia, e si può preparare anche con po’ di anticipo….basta che prima di servirlo lo si passi per qualche minuto in forno, magari spolverandolo con del parmigiano.

Un pranzo che si rispetti, ricordatevi che ha sempre un buon vino che lo accompagna, e quindi non dimenticatevi di leggere quello che vi consiglio io alla fine, dopo il salto!

Risotto radicchio e pancetta


Ingredienti

200 gr. riso per risotti | 100 gr. pancetta affumicata a dadini | 1 cipolla bianca | burro | parmigiano | sale e pepe | mezzo bicchiere vino bianco secco

Preparazione

   Fate scaldare bene un tegame dai bordi alti, senza aggiungere olio, mettere la pancetta e farla rosolare, aggiungete la cipolla tagliata finemente e fare rosolare anche lei.

   Lavate bene il radicchio e, dopo averlo tagliato a striscioline molto sottili, aggiungetelo al soffritto di cipolla e pancetta, aggiustate di sale e pepe, aggiungete il vino e fate cuocere fino quando il radicchio non sarà ben appassito.

   Aggiungete il riso, fatelo insaporire con tutti gli ingredienti ed aggiungete il doppio del peso del riso di acqua.

   Fate cuocere per il tempo indicato sulla confezione del riso, quindi scoprite, mescolate e mantecate con burro e parmigiano. Servite caldo accompagnato dal vino che, come di consueto, vi consiglio alla fine dopo il salto pubblicitario.

Con questo risotto potremmo abbinare un Grillo marsalese prodotto da Tasca d’Almerita, il Grillo Mozia, dal colore giallo sfavillante, e dal tipico profumo e sapore dei frutti e dei fiori mediterranei. E’ un vino molto fresco e con un carattere deciso che creerà una fusione perfetta con il nostro risotto dal sapore dolce, dato dalla pancetta, e a tratti amarognolo, dato dal bel radicchio rosso.

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>