Cena Capodanno 2013: petto di tacchino con salsa di mirtilli

di Ishtar 0



Eccomi con una ricetta perfetta per le occasioni speciali: il petto di tacchino con salsa di mirtilli. In prossimità delle festività invernali la parola Natale è la più gettonata, spesso però dimentichiamo che da li a pochi giorni si celebra un’altra ricorrenza degna allo stesso modo di essere festeggiata con pasto luculliano, ovvero il Capodanno. Questo secondo di carne così particolare per via del suo condimento ma allo stesso tempo ideale per soddisfare i propri ospiti, senza un grande lavoro alle spalle, è il piatto ideale da servire in occasione del Cenone.

Petto di tacchino con salsa di mirtilli


Ingredienti

1 kg. petto di tacchino | sale e pepe | olio evo | Per la salsa: 3 vaschette di mirtilli freschi o surgelati | 50 gr. aceto balsamico | 2 cucchiaio zucchero di canna | 1 pizzico sale

Preparazione

   Versare in un tegame dell'olio e farlo scaldare. Porre il petto di tacchino intero su un tagliere e massaggiarlo con olio, sale e pepe. Disporlo quindi nel tegame e farlo rosolare bene su tutti i lati senza bucarlo.

   Una volta effettuata questa operazione prelevarlo e trasferirlo in una teglia da forno unta di olio. Cuocere il petto di tacchino, coperto con un foglio di alluminio, per oltre un'ora a 180 °C. Se fosse necessario proseguire la cottura ancora per una decina di minuti.

   Adesso versare i mirtilli in una pentola e farli cuocere con lo zucchero fin quando iniziano a spappolarsi. Unire l'aceto, fare evaporare mescolando bene ed aggungere un pizzico di sale.

   Fare raffreddare la salsa, quindi tagliare il petto di tacchino a fettine e servirle con questa.

Il petto di tacchino con salsa ai mirtilli, che naturalmente risente delle influenze americane, si rivela un secondo tutto sommato non troppo pesante, caratteristica questa che verrà sicuramente apprezzata in occasione di una cena tanto ricca. Troppo spesso infatti, arrivati al primo, non si trova più lo spazio per accogliere le successive portate, specie se l’aperitivo e l‘antipasto siano stati parecchio ricchi.

Il petto di tacchino con salsa ai mirtilli si rivela essere anche piuttosto economico, l’avreste mai detto alla prima occhiata all’immagine sovrastante? Lo trovo particolarmente raffinato. Altre proposte per l’occasione sono il cappone di Morrozzo arrosto in salsa di mirtilli, il cappone all’arancia ed il tacchino con salsa ai mirtilli, una diversa versione della ricetta protagonista di questo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>