Pastiera e torta pasqualina: ricette biologiche per Pasqua

di Anna Maria Cantarella 0

Volete riscoprire i sapori di una volta? Allora dovete assolutamente provare le ricette biologiche per Pasqua con le farine Ecor. Si chiamano Maiorca, Timilia, Russello, Percia Sacchi e sono le 4 farine biologiche che Barbara Torresan ha utilizzato per realizzare altrettante ricette pasquali della tradizione. Oggi vi proponiamo i procedimenti per la pastiera e per la torta pasqualina.

Ricetta pastiera biologica

Ingredienti per la pasta frolla: 400 gr di farina Maiorca, 1oo gr di farina di farro integrale ( di farina integrale tradizionale), 200 gr di zucchero di canna integrale, 4 tuorli d’uovo, scorzetta grattugiata di un limone e di un’arancia, 200 gr di burro a temperatura ambiente (anche burro vegetale), una presa di sale. Per il ripieno vi serviranno: 500 gr di grano cotto, 500 gr di ricotta, 270 gr di zucchero semolato, 6 uova (tuorli e albumi separati), 100 gr canditi, 400 ml latte fresco, 20 gr burro, 100 ml acqua di fiori d’arancio, mezzo cucchiaino di cannella, una presa di sale.

Il Procedimento: disponete tutti gli ingredienti per la frolla in una ciotola e lavorateli rapidamente, a mano o in una planetaria, fino ad ottenere un composto omogeneo. Versatelo in una spianatoia, lavoratelo ancora fino a dargli la forma di una palla e mettetelo in frigo a riposare. Nel frattempo preparate il ripieno: in una casseruola profonda versate il grano, aggiungete il burro, il latte, un pizzico di sale e 3 cucchiai di zucchero. Mescolate questo composto e portate a ebollizione. Lasciatelo cuocere a fiamma bassa per circa 20-30 minuti, fino a quando non diventa una crema. Adesso separate i tuorli dagli albumi. Montate a neve gli albumi e teneteli in frigo. Sempre con le fruste, sbattete i tuorli con lo zucchero e aggiungete la cannella, una presa di sale, la ricotta e infine i canditi, poi la cannella e l’acqua di fiori d’arancio. A questo punto mescolate questo composto con il grano cotto raffreddato e fatelo riposare. Riprendete la frolla dal frigo e tiratela in modo da rivestire una tortiera imburrata e infarinata. Tenete da parte un pochino id pasta per la decorazione finale. Unite gli albumi montati al composto del ripieno e versate tutto il composto nel guscio di frolla. Decorate come una crostata e cuocete la pastiera in forno già caldo a 180 gradi per almeno 1 ora. Verificate la cottura e poi decidete se continuare altri 10 minuti. nfine spegnete il forno e fate raffreddare la pastiera. Servite la pastiera solo dopo un giorno, meglio ancora dopo due giorni, con una abbondante spolverata di zucchero a velo.

Ricetta torta pasqualina biologica

 

Ingredienti: 200 gr di farina Timilia, 100 gr di burro, 50 ml di acqua, una presa di sale. Per il ripieno: 500 r di ricotta, un chilo di spinaci, 50 gr di parmigiano grattugiato, un pizzico di noce moscata, 6 uova intere, una presa di sale e un pizzico di pepe.

Procedimento: Lavorate tutti gli ingredienti per la pasta a mano in una ciotola oppure nella planetaria. Togliete l’impasto dalla ciotola e continuate a lavorarlo fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigorifero. Nel frattempo preparate il ripieno. Scottate per pochi minuti gli spinaci in acqua bollente leggermente salata. Scolateli, strizzateli e tagliateli grossolanamente. Unite anche due uova. Frullate fino ad ottenere una purea, regolate di sale e pepe. Riprendete la pasta dal frigo, tiratela con il matterello a uno spessore di 4 mm e appoggiatela su una teglia ricoperta di carta forno. Tenete i bordi ben alti e ritagliateli per le decorazioni. Versate l’impasto nel guscio di pasta e ricavate delle nicchie nel ripieno per adagiarvi le uova. Posizionate delicatamente le uova nelle nicchie preparate e mettete su ogni uovo un pizzico di sale e di pepe. Decorate la superficie della torta pasqualina come preferite e cuocete in forno già caldo, a 180 gradi per almeno 30-40 minuti. Servite la torta pasqualina tiepida o fredda.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>