Menù di Natale 2012 con il bimby

Spread the love

Menù Natale 2012 bimby

Credo che il bimby sia un valido aiutante in cucina e mai come nell’organizzazione di un pranzo tanto impegnativo come può essere quello di Natale o di Capodanano, sarà tanto apprezzato da chi lo possiede. Ecco quindi il menù di Natale 2012 con il bimby, pensato per chi lo utilizzerà nella preparazione di tutte le portate, con sommo risparmio di tempo e di energie (e perchè no, anche di stoviglie varie sparse per la cucina da lavare). Questa volta partiamo dall’aperitivo, proseguiamo con l’antipasto, con primi e secondi e finiamo in bellezza con il dessert.

Aperitivo

Ogni pranzo che si rispetti inizia con un buon aperitivo. La bevanda che accompagna gli stuzzichini e che permette agli ospiti di intrattenersi prima di sedersi a tavola. Momento che non deve essere sottovalutato. Per questo vi consiglio l‘aperitivo alla fragola, con vodka e limone, e l’aperitivo al mandarino, con il prosecco.

Antipasto

Uno degli antipasti bimby che vi propongo porta una firma d’eccezione: la mousse di gamberi di Gianfranco Gasparini, chef del ristorante “Hostaria da Franz” di Venezia. Gamberi, paprika dolce e capperi, il tutto sapientemente mescolato in una mousse soffice ed intrigante. L’altro antipasto invece è lo spumone di patate con cuore di formaggio, piatto vegetariano perfetto per chi non mangia carne e pesce, con un ripieno filante.

Primi piatti

Veniamo ai primi: mascarpone e pistacchi costituiscono il condimento avvolgente di queste farfalle. La ricetta originale prevede l’aggiunta dello speck, ma volendo preparare un menù a base di pesce potete sempre sostituirlo con il salmone o con i gamberetti. Un altro primo appetitoso è il risotto allo speck e robiola. Pensato per chi invece il pesce non lo ama e preferisce un piatto dal sapore deciso.

Secondi

L’orata al sale costituisce un valido secondo per Natale. La cottura al sale, oltre ad avere origini antiche è al tempo stesso affascinante. Perfetta per chi non vuole rinunciare al gusto pur mantenendosi leggero. Un secondo leggermente più laborioso sono invece gli involtini di tonno. Un ripieno saporito di mollica di pane, pomodori e pecorino.

Dolci

Per quanto riguarda i dolci in questo menù non vi consiglierò il classico tronchetto di Natale, visto e rivisto che sicuramente avrete modo di preparare, ma i profiteroles al cioccolato, uno dei miei dessert preferiti, ed il babà alla napoletana. Ogni occasione è buona per prepararlo e trattandosi di un dolce molto amato sarà perfetto anche sulla tavola di Natale.

Foto courtesy of Thinkstock

Lascia un commento